Salve, sono Evelyn Famà
24/10/2016 - EVELYN FAMA' in un film distribuito da Adler and associated che ha sede a Hollywood
HOLLIWOODIANA DISTRIBUZION PER"MAURO C'HA DA FARE" Il film di Alessandro di Robilant Con Carlo Ferreri E con Evelyn FamàScritto da Alessandro Marinaro e A. di Robilant prodotto da 095mm HA DA OGGI UNA DISTRIBUZIONE HOLLYWOODIANA!!!Desideravamo condividere con tutti voi questa grande notizia che speriamo possa donare una nuova spinta di positività e fresca energia al cinema indipendente "made" nella nostra bella terra di...Sicilia.
23/10/2016 - SALVO PUCCIO FOTOGRAFO DI FONTE A PONENTE
caro visitatore devi sapere che le foto della galleria dedicata allo spettacolo Fonte a ponente luna crescente sono di Salvo Puccio. Dai presto un'occhiata pag. curriculum>teatro>fonte a ponente luna crescente>foto
27/11/2015 - Con piacere pubblico i simpatici ed artistici complimenti ricevuti tramite mail dall Ing.Giuseppe Gaeta per La Fanciulla che campava di Vento
Carissima Donnolina,“Cu li onzi e cu li dinariquantu cosi si ponnu accattari...”Jeri sira m arritiraiu a la casa cu sta musica ntesta. Comu a lu solitu vossia fu Magnifica-Comu a lu solitu recita, nun sulu cu li paroli ma anchi cu l espressioni.-Comu a lu solitu mi fici arrizzari li carni ( ntalianu= pelle d oca).-Comu a lu solitu, vossia è un parmu cchiù avuta di l autri, ca pi la verità, fuoru tutti bravi.A la prossima.Piddu Gaeta
26/10/2015 - nuova critica cita e loda Evelyn Famà (Falista) e la compagnia del Pipino 2015 con Tuccio Musumeci
"..Particolarmente emozionante il duetto d’amore tra la perfida Falista e il suo fido servitore Marante, a ragione considerato una delle poesie amorose in musica più belle della tradizione siciliana e non solo. A Evelyn Famà, Falista, un plauso per la gestualità sapientemente studiata, in modo da ricalcare alla perfezione le movenze dei pupi siciliani.."di Alice Palumbo http://www.accentonews.it/cultura/item/3917-pipino-il-breve-inaugura-con-successo-la-stagione-teatrale-all-eschilo#sthash
04/06/2015 - musical on line n° 84 Paolo Vitale definisce eccezionale Evelyn Famà nel ruolo di Falista al fianco del grande Tuccio Musumeci in Pipino il Breve 2015
Eccezionale, dal nostro punto di vista, la performance di Evelyn Famà nel ruolo di Falista. Un uso del corpo incredibile, un’espressività facciale assolutamente fuori dal comune. Sembrava davvero di essere davanti ad un burattino e non ad un essere umano in carne e ossa. Con un’ottima interpretazione anche al livello vocale, la Famà si è dimostrata un’artista assolutamente completa..continua su http://www.rivistamusical.com/review-pipino-il-breve/
27/03/2015 - Il Gentilissimo Ing. Gaeta ha avuto il piacere di ricercare il mio profilo su fb(che non esiste)e poi di scrivere alla mia mail i suoi complimenti per lo spettacolo-Crisi di madri che col suo permesso pubblico di seguito
Ieri sera ho avuto il privilegio di vederLa recitare in:”crisi di madri”. E’ stata eccezionale. La più brava di tutti, anche se gli altri non hanno sfigurato.BRAVA! Giuseppe Gaeta P.S. L' ho vista anche in altri lavori con piacere
03/07/2014 - UNA TRAGICA FELICITA' -LEOPARDI IN CONCERTO
Concerto Sinfonico 3 Luglio 2014 - ore 21.00 ingresso 10€ Cortile Platamone Direttore: Carmen Failla Con la partecipazione di Pippo Pattavina - Ezio Donato - Evelyn Famà Regista: Ezio Donato Canti di Giacomo Leopardi Programma: R. Wagner Idillio di Sigfrido A. Borodin Nelle Steppe dell'Asia Centrale F. Schubert Die Zauberharfe - Ouverture D 644 A. Dvorak In Der Nature "V Prìrodè" - Ouverture op.91 G. Verdi Nabucco - Ouverture ORCHESTRA, CORO E TECNICI DEL TEATRO MASSIMO BELLINI
21/03/2014 - Evelyn Famà interpreta Cassandra in "VERSO ARGO" diretta da Manuel Giliberti per il centenario del INDA
il testo tratto da Omero,Eschilo,Euripide e Gorgia andrà in scena per il centenario del INDA. Tutte le Info su http://www.indafondazione.org/ REPLICHE Marzo:21 Bagheria liceo D'Alessandro,24 Caserta Teatro Comunale,25 Casal del principe Teatro della Legalità,26 Albano Laziale Teatro Albaradians,27 Firenze Teatro Sala Esse,28 Monfalcone Teatro Comunale,29 Lovere Teatro Crystall,31 S.Angelo dei Lombardi Liceo De Sanctis,Aprile: 16 Siracusa Teatro Greco,18 Catania Unione Italiana Ciechi.
06/03/2014 - EVELYN FAMA' in CRISI DI MADRI
In Crisi di madri Martial Courcier capovolge gli stereotipi della famiglia – un nido sempre accogliente e rassicurante, l’unità fraterna – mostrando i suoi personaggi preda di debolezze e nevrosi. Il tutto con una sottile vena comica e un sarcasmo che conquistano fino all’ultimo colpo di scena.regia Romano Bernardi con Alessandra Cacialli,e con Evelyn Famà, Plinio Milazzo e Maria Rita Sgarlato http://www.teatrobrancati.it/tvb/scheda/crisi-di-madri/
14/12/2013 - PAGINE DI PIETRA COMMUOVE
Pagine di pietra, andato in scena ai Benedettini di catania Ieri, scritto ed interpretato da Pamela Toscano con Evelyn Famà, Franz Cantalupo e Raffaella Bella ha commosso gli spettatori. Lo spettacolo che si svolge all'interno delle cucine sotterranee del monastero dei Benedettini si ripropone di anno in anno e si esegue su richiesta per gruppi scolastici o turistici di minimo 65 persone.
21/11/2013 - Mauro c'ha da fare all'IMMaginario Film festival di Perugia
il film "mauro c'ha da fare di A. di Robilant con Carlo Ferreri e con Evelyn Famà sarà proiettato all'immaginario film festival di perugia http://www.immaginario.tv/festivalimmaginario/
21/11/2013 - Avvenuta l'anteprima italiana di "Mauro c'ha da fare"
il film "Mauro cha da fare" di A. i Robilant con Carlo Ferreri e con Evelyn Famà è stato proiettato in occasione dell'Immaginario film festival di Perugia nello splendido teatro Morlacchi. presenti alla proiezione La protagonista femminile Evelyn Famà, lo sceneggiatore Alessandro Marinaro e il montatore Fabrizio Famà.
21/11/2013 - Il regista Alessandro di Robilant ed il Protagonista Carlo Ferreri ad hollywood party
In occasione della prima nazionale del film "Mauro c'ha da fare" con C. Ferreri ed Evelyn Famà, su radio rai 3 al programma "Hollywood party" sono stati intervistati Il regista Alessandro di robilant ed il protagonista Carlo ferreri.http://www.radio3.rai.it/dl/portaleRadio/media/ContentItem-56387ddb-6cc2-458a-810a-21fa2c75f614.html
13/11/2013 - grande successo a Tirana per "Mauro c'ha da fare"
il film "mauro c'ha da fare con Carlo Ferreri e con Evelyn Famà per la regia di A. Di Robilant è stato accolto dal pubblico del tiff tirana film festival con grande affluenza risate e applausi. Presenti alla proiezione lo sceneggiatore Alessandro Marinaro e Il montatore Fabrizio Famà.
23/10/2013 - MAURO C'HA DA FARE dopo NEW YORK TIRANA in Albania
“Al Tirana film festival "Mauro c'ha da fare" è stato selezionato insieme ad altri sei lungometraggi su 250 film iscritti.Si tratta di una manifestazione che ha visto in passato presenze importanti come i registi Kitano e il grande Teo Anghelopulos, Gianni Amelio e produttori in giuria del calibro di Amedeo Pagani”. sensohttp://tiranafilmfest.com/index.php?option=com_content&view=category&layout=blog&id=136&Itemid=301
20/10/2013 - SUCCESSO a NEW YORK per "Mauro c'ha da fare"
Sala piena per il film di A. Di Robilant "Mauro c'ha da fare" con Carlo Ferreri e con Evelyn Famà. Il pubblico formato per lo più da newyorkesi e da qualche italo americano accorso per la proiezione alla 4°edizione NYC Independent Film Festival ha riso di gusto ed ha apprezzato la commedia d'autore che tratta il tema della disoccupazione. Prossima tappa Il prestigioso TIFF Tirana Film Fest
30/07/2013 - "MAURO C'HA DA FARE" A NEW YORK!!!!
Il film diretto da A.DI ROBILANT con CARLO FERRERI e con Evelyn Famà, Massimo Leggio, Andrea Borrelli, Cettina Bonaffini è stato selezionato al NEW YORK INDIPENDENT INTERNATIONAL FILM FESTIVAL. La Sceneggiatura è di Alessandro Marinaro, La Fotografia è di David Scott, il Montaggio di Fabrizio Famà. http://www.nycindiefilmfest.com/
14/06/2013 - EVELYN FAMA' Personaggio di copertina!!
SFOGLIA LA RIVISTA L'OROSCOPO nella colonna DX con Evelyn Famà personaggio di copertina del Mensile in omaggio con la Sicilia. Intervista sul segno dei Gemelli a cura di Maria Enza Giannetto.
24/05/2013 - Evelyn Famà sarà IDA ne "Il Pipistrello" di Strauss teatro massimo bellini di catania
regia Michele Mirabella direttore Xu Zhong con Bruno Taddia, Stefania Bonfadelli, Danilo Formaggia, Diletta Rizzo Marin, Giuseppe Esposito, Nidia Palacios,Salvatore Todaro, Giovanni Monti, Evelyn Famà, Francesco Foti e con la P.S. di Maurizio Micheli e Tullio solenghi dettagli http://www.teatromassimobellini.it/dettopera.asp?id=597
21/11/2012 - La Voce del corpo di Luca Vullo con Evelyn Famà Miglior documentario
CINEMACLICK premia la voce del corpo Per l’originalità del tema trattato, la ricca articolazione del racconto, la forza espressiva dei personaggi. http://www.cinemaclick.eu/Notizie/VINCITORIE-II-EDIZIONE-2012.html
23/10/2012 - La voce del corpo,on Evelyn Famà Film d'Essai in Sala in Sicilia
La voce del corpo di Luca Vullo farà parte della VisionanDOC, la tournée dedicata ai documentari organizzata dalla FICE Sicilia (Federazione Italiana Cinema D’Essai) presieduta da Sino Accursio Caracappa.Grazie al supporto dalla Sicilia Film Commission e dal Circuito dei Festival in Sicilia, VisionanDOC porterà La Docufiction sulla gestualità Siciliana in tour nelle sale cinematografiche Fice di tutta la Sicilia.
16/10/2012 - MAURO C'HA DA FARE IL PROSSIMO FILM DI ALESSANDRO DI ROBILANT
concluse le riprese del film commedia diretta dal regista Alessandro Di Robilant. Tra i protagonisti della storia anche Evelyn Famà
05/09/2012 - ancora riconoscimenti importanti per "LA VOCE DEL CORPO" con Evelyn Famà del regista Luca Vullo
Il regista andrà a ritirare il premio Internazionale “Orgoglio Siciliano” per aver descritto con il docufilm condotta ironicamente dalla protagonista attrice guida femminile Evelyn famà “La voce del corpo” la tipica gestualità dei siciliani , densa di significati storici. Per questo risultato che rappresenta motivo di vanto e orgoglio, l’Associazione “Siciliani in Europa” conferirà il premio durante la manifestazione che si terrà presso il Comune di Campofelice di Roccella il 5 settembre alle ore 21:00
24/08/2012 - Evelyn Famà diretta da Luca Vullo continua ad essere "Proiettata" con successo!!
Il docu-film sarà presentato alla 5° edizione dello Sciacca Film Fest il 23 agosto alle ore 21:30 per lo “Spazio Sicilia” presso la Multisala Badia Grande ( Arena Guiardino) con la presenza del regista Luca Vullo. Sarà in concorso anche alla 10° edizione Imaginaria Film Festival di Conversano (BA) che si svolgerà il 24 agosto prossimo imaginariafilmfestival.
23/08/2012 - Evelyn Famà Protagonista del film di Luca Vullo...continuano proiezioni e successi
“La voce del corpo” con Evelyn Famà attrice guida protagonista, continua il suo viaggio tra i festival cinematografici internazionali. Sarà alla 1°edizione Elimo Film Fest, Festival Internazionale di Documentari di Erice.Sarà presentato alla 5° edizione dello Sciacca Film Fest il 23 agosto alle ore 21:30 per lo “Spazio Sicilia” Multisala Badia Grande(Arena Guiardino)con la presenza di Luca Vullo.
30/05/2012 - a EVELYN FAMA' CONSEGNATO IL PRESTIGIOSO PREMIO RUBENS giunto alla XXX Edizione.
Il 30°premio speciale Rubens-I grandi Siciliani nel mondo-è stato consegnato all'artista Evelyn Famà(nella Foto con il maestro Ribaudo fondatolo nel'77).La Famà si aggiunge dunque alla lista di personaggi illustri premiati negli anni.Alcuni:Candido Cannavò,Fiorello,Mario Ciancio,Domenico Tempio,Pippo Baudo,Enzo Maiorca,Renzo Barbera,Anna Kanakis,Anna Valle.Un riconoscimento per quanti sono riusciti a trasformare la propria professione in una vera e propria passione e ragion di vita.
22/05/2012 - EVELYN SUL SET DI MONTALBANO
Evelyn Famà sarà presente in una delle nuove puntate del commissario Montalbano con Zingaretti un piccolo ruolo che la vede donna delle pulizie della "sicil lucenti"
18/05/2012 - EVELYN FAMA' leggerà "LA MERAVIGLIA E' NEMICA DELLA PRUDENZA" a Roma
ore18.00 Libreria Mangiaparole-EDIQ Bookshop in Via Manlio Capitolino 7/9 si terrà la presentazione dei libri Gares/Stazioni,Interviste a Poeti D'Oggi e La Meraviglia è Nemica della Prudenza-invito alla lettura de"L'arte della gioia"della scrittrice Goliarda Sapienza. Interverranno l'autrice Fausta Genziana Le Piane,Monia Mariani(Edizioni Eventualmente),lo scrittore,poeta e critico letterario Plinio Perilli e l'attrice Evelyn Famà.www.edizionieventualmente.info
18/05/2012 - SUCCESSO A ROMA PER LA PRESENTAZIONE DEI LIBRI EDITI DA "EDIZIONI EVENTUALMENTE" di N. Rampin
I Tre libri di Fausta Le Piane sono stati presentati alla libreria mangia parole dal prof.P.Perilli. L’attrice catanese Evelyn Famà(nella foto), bella e brava, ha letto con grande intensità interpretativa poesie, brani in prosa, biografie. Qualunque cosa le davi la trasformava in recitazione di alto livello.
20/04/2012 - Evelyn Famà riceve dal Rotary il premio Chaplin
In occasione dell'Anteprima Regionale alla multisala Carmen di Mirabella Eclano del Film "Un milione di giorni" con la Regia di Manuel Giliberti, il Rotary Club di Avellino Est ha consegnato 3 premio Chaplin a due dei protagonisti del film: Evelyn Famà e Luchino Giordana ed al giovane produttore Camillo Esposito della Capetown.Giambattista Assanti, che cura la rassegna eventi, ha condotto la serata che si è svolta con grande partecipazione del pubblico che ha apprezzato il film di Giliberti.
10/02/2012 - GRAZIE "LUCI A SIRACUSA"da Evelyn Famà carlo ferreri e La C.F. Produzioni
un grazie di cuore alla straordinaria rassegna Luci a Siracusa che ha ospitato lo spettacolo morir di fama diretto da Carlo Ferreri e da me interpretato i l9/2,grazie a Francesco Di Lorenzo e all'associazione Materiali vari. Grazie a Zeronove tv (www.zeronove.tv.Replica splendida per il pubblico caloroso e numerosissimo(grazie a tutti i Siracusani)che ci ha donato la gioia del tutto esaurito ancora una volta http://www.luciasiracusa.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18&Itemid=15
09/02/2012 - LUCI a SIRACUSA la prestigiosa stagione ospita MORIR DI FAMA' con Evelyn Famà
la rassegna teatrale "Luci a Siracusa" ospiterà la prima replica del 2012 dello spettacolo "Morir di fama" dell'attrice Evelyn Famà. Evelyn Famà con brani tratti dal suo spettacolo ha vinto numerosissimi premi tra cui Hystrio, Festival Nazionale del cabaret, Premio Internazionale Salvo Randone...
09/12/2011 - NINO FRASSICA, EVELYN FAMA', MITA MEDICI, CHIARA CASELLI al costaiblea film festival con il regista GILIBERTI
nella foto da sin.:Andrea Di Falco, Nino Frassica, Vito Zagarrio, Giulia Gulino, Manuel Giliberti, Chiara Caselli, Mita Medici, Evelyn Famà. Prosegue la quindicesima edizione del Costaiblea Filmfestival: ieri un’attesa anteprima siciliana, Un milione di giorni, di Manuel Giliberti, alla presenza di grandi attori come Nino Frassica, Mita Medici, Chiara Caselli, e di giovani emergenti capaci di misurarsi in ruoli importanti come Evelyn Famà e Giulia Gulino.Sono stati i protagonisti presenti a descrivere al pubblico i propri personaggi, sottolineando il grande lavoro del regista, capace di dirigere un film importante, che si svolge nell’arco di diversi secoli attraverso quattro storie di donne in apparenza normali, ma in realtà di normale straordinarietà.E poi un quinto episodio, protagonisti Concettina, una servetta ignorante ma intelligente alle prese con un Duchino vacuo (interpretato da un grandissimo Nino Frassica affiancato da Evelyn Famà la sua camerierina personale), perfetta incarnazione della incapacità di capire il vero senso delle cose, lega il racconto mentre un anello, passando di mano in mano ne costituisce la continuità, attraverso lo scorrere di un milione di giorni.Ancora una volta il festival diretto da Vito Zagarrio dà spazio al cinema girato in “costaiblea”, confermandosi un prezioso osservatorio sul cinema siciliano.Grande successo per la retrospettiva dedicata a Dario Argento al quale sarà consegnato il premio Carrubo d’oro/ Maestri del cinema italiano
08/12/2011 - Costaiblea film festival:2 appuntamenti da non perdere con Evelyn Famà protagonista
Momento magico per l'attrice Evelyn Famà, che da giorno 8 fino all'11 Dicembre sarà a Ragusa per assistere alle proiezioni dei 2 Film che la vedono protagonista anche al fianco del popolare attore Nino Frassica e di altri nomi noti del panorama cinematografico e teatrale italiano, rispettivamente "Un Milione di Giorni" di Manuel Giliberti e "La voce del corpo" di Luca Vullo.Il prestigioso Costaiblea Film Festival, la cui direzione artistica è affidata a Vito Zagarrio, giunto alla XX edizione, quest'anno avrà come ospite d'onore il maestro Dario Argento(a lui il 10 sarà consegnato il carrubo D'oro) e si aprirà con la giornata dedicata a "Divorzio all’italiana"(cinquantenario)Tra tanti imperdibili appuntamenti dunque anche le attesissime anteprime siciliane dei film con Evelyn Famà. 8 Dicembre ore 17 LA VOCE DEL CORPO docufiction Regia Luca Vullo ondemotive produzioni in cui Evelyn Famà veste i panni di attrice guida protagonista affiancata da Vincenzo Volo e Rosario Petix protagonisti maschili. la docufiction ospita anche preziosi contributi di personaggi come Pippo Baudo, Mimmo Cuticchio, Emma Dante, Salvo La Rosa, Tuccio Musumeci, Lucia Sardo... Un divertente, rocambolesco, utile viaggio alla scoperta di quel codice che è la gestualità dei siciliani. Evelyn Famà dunque dopo il teatro impegnato in tournèe con compagnie primarie(Chantecler, Mariana Ucria), la fiction TV(Il figlio della luna - RAI), il one girl Show di successo(Morir di fama), i programmi comici(bambine cattive - Sky), gli spot pubblicitari(campagna abbonamenti Calcio Catania), il Cabaret( vincitrice del Festival Nazionale di Torino), la situation comedy (Phone Center Brambilla-Jimmy Channel), ed il medio e cortometraggio("motore!"di A. Marinaro - vincitore de "La 25°ora - la7), si cimenta anche con il genere "Docufumentario", colorando della sua originalità interpretativa le interessanti, suggestive sequenze, divenendo inoltre per l'occasione anche simbolo ufficiale del film: una "trinacria gesticolante" dalle sue sembianze 9 Dicembre ore 20 UN MILIONE DI GIORNI Regia Manuel Giliberti è già stato presentato al FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FILM DI ROMA sezione il mercato del cinema produzione capetown e vede Evelyn Famà coprotagonista in coppia comica al fianco del celebre attore Nino Frassica. Interverranno alla proiezione il regista Manuel Giliberti, il produttore Camillo Esposito della "Capetown" gli attori Chiara Caselli, Carlo Ferreri, Giulia Gulino, Mita Medici, insieme alla Famà, protagonisti del film con Nino Frassica, Piera degli Esposti, Galatea Ranzi, Lucia Sardo. Il film narra la storia della servetta Concettina (Evelyn Famà) poco colta, ma assolutamente concreta e ironica, costretta ad accompagnare in una folle ed inutile impresa un ridicolo duca (Nino Frassica) che si fa dileggiare ascoltandola narrare e narrandole a sua volta 4 storie che prenderanno vita, racconti di donne di sicilia come: Costanza D'Altavilla(Chiara Caselli), Una Santa(Piera Degli Esposti), Franca Florio(Glatea Ranzi)ed una giovane prostitita(Giulia Gulino) scelta dal Caravaggio come modella. Tutte prese in considerazione in un momento cruciale della loro vita e tutte congiunte indissolubilmente a quella del proprio uomo, legate tra loro da un oggetto che passerà di mano in mano, attraverso i secoli: un anello. Grande occasione è stata per la Famà confrontarsi con un maestro della comicità come Nino Frassica, con il quale afferma di avere avuto l'occasione di imparare tanto e di avere trovato subito un feeling umano ed artistico. I Film saranno proiettati al Cineteatro Lumiere via archimede 214 Ragusa
21/11/2011 - SUCCESSO ASSOLUTO per Evelyn Famà! PIENONE STORICO! per le 2 repliche di MORIR DI FAMA
record di presenze al Teatro DONNAFUGATA di RAGUSA IBLA per le due repliche previste nella Stagione "TEATRO D'ATTORE 2011/12" dello spettacolo "morir di fama"di e con Evelyn Famà, apprezzatissimo dal numerosissimo pubblico, avrebbe potuto andare in scena per le numerose richieste(purtroppo non soddisfatte) anche per una ultriore 3a replica.Il secondo appuntamento della stagione dunque si conclude con la gioia e la soddisfazione del TUTTO ESAURITO.Il Regista dello spettacolo "Morir di fama" Carlo Ferreri anche consulente artistico della stagione nello splendido teatro all'Italiana da poco ristrutturato, manifesta la sua ben motivata positività, annunciando che il terzo appuntamento "Mistero Buffo" di Dario Fo con Antonio Venturino ha già esaurito i posti per il 17 Dicembre e prevede sold out per il 18Domenica.La direzione artistica è affidata a Costanza e Vicky Diquattro con le quali Ferreri afferma di aver instaurato da subito un feeling artistico ed organizzativo di ampie ed importanti vedute.
19/10/2011 - LA VOCE DEL CORPO di LUCA VULLO con EVELYN,ROSARIO PETIX,VINCENZO VOLO
cerca il Trailer alla pag. curriculum di questo sito o visita http://www.lavocedelcorpo.com o scarica http://www.lavocedelcorpo.com/images/stories/download/Lavocedelcorpo_PRESSBOOK.pdf la nuova docu-fiction scritta e diretta da L.Vullo verrà presentata ufficialmente mercoledì 19 ottobre, alle 18, presso la sede siciliana del Centro Sperimentale di Cinematografia, a Palermo.Alla proiezione, riservata ai giornalisti e agli addetti ai lavori, seguirà la conferenza stampa
08/09/2011 - STAGIONE 2011/12 Al TEATRO DONNAFUGATA DI RAGUSA IBLA ospità La Famà, Venturino, Pattavina...
Stagione teatrale 2011/2012 - al Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla - Via Pietro Novelli, 3 - 97100 Ragusa Ibla (Rg)- COSTO BIGLIETTO 12 euro - INFO: Info e contatti:3392912245 - DIREZIONE ARTISTICA Vicky e Costanza Di Quattro - CONSULENTE ARTISTICO Carlo Ferreri PRIMO APPUNTAMENTO Sab22 ore 21:00, Dom23 Ottobre ore 18:30 “Metti una sera che...ne parliamo” One man show dello straordinario mattatore di e con Pippo Pattavina Unico ed inimitabile da quasi 50 anni protagonista in tutti i più importanti teatri italiani Il divertente spettacolo, vede come unico Protagonista il noto attore, che darà vita ad un esilarante monologo sulla tecnologia, i giovani d'oggi ed giovani “d' allora”. Un vero e proprio Exursus sulle, a volte inconciliabili, differenze generazionali. Non mancheranno inoltre esilaranti episodi e avvenimenti biografici. In quasi un'ora e mezza di spettacolo ci sarà tempo anche per deridere i protagonisti di tutto il panorama politico non senza un po' di sana autoironia. Un susseguirsi dunque di irresistibile gags e battute per una una sorta di colloquio confidenziale tra il protagonista Pattavina, attore unico ed inimitabile da quasi 50 anni protagonista in tutti i più importanti teatri italiani, e gli ascoltatori in platea. SECONDO APPUNTAMENTO Sab19 ore 21:00, Dom20 ore 18:30 Novembre “Morir di fama” L'esilarante monologo comico della pluripremiata artista siciliana di e con Evelyn Famà Vincitrice del Festival Nazionale del Cabaret, Premio Ernst Thole, Premio Hystrio alla Vocazione REGIA Carlo Ferreri SCENE COSTUMI Simone Raimondo PRODUZIONE C.F.produzioni SITO www.evelynfama.com Evelyn Famà, giovane artista poliedrica definita dalla stampa nazionale: “autentica, virtuosistica, sublime, trasformista, animale da palcoscenico, esplosiva, adrenalinica, versatile...”Ultimamente coprotagonista in coppia comica con Nino Frassica nel film “un milione di giorni”, nonché presenza fissa nel programma “Bambine Cattive” su Comedy Central-Sky. Con brani tratti da “Morir di fama”, ha vinto il Festival Nazionale del Cabaret di Torino, il Premio Ernst Thole per L'originalità comica, il premio Hystrio alla vocazione, il premio Internazionale Salvo Randone...Lo spettacolo la vedrà vestire i panni di una “attrice” stressata da una cugina ventenne che, come lei, sogna un futuro in TV. Subirà le bizzarre manie della cugina Rita e di parenti tutti matti, mentre assurde telefonate scandiranno lo scorrere del tempo in questo strano mondo in cui è costretta a vivere, tartassata dal culto del successo e dell’immagine. TERZO APPUNTAMENTO Sab17 ore 21:00, Dom18 ore 18:30 Dicembre “Mistero buffo” Lo spettacolo del premio Nobel Dario Fo in vernacolo siciliano di Dario Fo con Antonio Venturino Più di 800 repliche in giro per il mondo Fino a poco tempo fa, Venturino, è stato l’unico al mondo autorizzato dal maestro Fo a portare lo spettacolo Mistero Buffo -giullarata popolare in giro per i teatri. Replicato più di 800 volte in tutto il mondo, la versione di Venturino, utilizza il dialetto Chiazzese ovvero il vernacolo di Piazza Armerina, arcaico, ma pregno di capacità comunicativa. In questo spettacolo, protagonisti sono il “verbo siculo” e la “parola” di Venturino (che è stata definita “torrenziale”). Antonio inizia la carriera recitando in ruoli da protagonista in testi di Mrozeck, De Benedetti, Ionesco e Fava. Approdato al “Piccolo” di Milano, collabora con Ferruccio Soleri per il bicentenario di Goldoni allo storico teatro Olimpico di Vicenza.Venturino vive oggi a Nottingham. Lavora sia all'estero che in Italia. In Inghilterra ha fondato COUP de MASQUE e insegna le tecniche di commedia Dell' arte QUARTO APPUNTAMENTO Sab13 ore 21:00, Dom14 ore 18:30 Gennaio “Il Matrimonio può attendere” Ecco i trentenni in crisi di Diego Ruiz con Francesca Nunzi e Sergio Ruiz Un cult:100 repliche all'insegna del buon umore REGIA Nicola Pistoia PRODUZIONE Teatri dei Satiri In una notte di luna piena uno schianto squarcia il silenzio. La donna al volante e l’uomo accanto a lei sembrano non avere speranze…E’ questo l’inizio della nuova esilarante commedia, un vero cult per le sue già festeggiate 100 repliche all'insegna del buonumore! Con Diego Ruiz e Francesca Nunzi che, si scateneranno in un feroce scontro sui rapporti di coppia, sul matrimonio e sui piccoli grandi interrogativi dei trentenni: Meglio singles che male accompagnati? E i figli? Cosa ci sarà mai di così infinitamente tenero nel cambiare un pannolino sporco? Chi ha detto che i 30 anni sono la più bella età? Provatelo a chiedere a Diego e a Francesca: riderete fino alle lacrime. Diego Ruiz attore ed autore di numerosi spettacoli di successo come “Orgasmo e pregiudizio” 2001(replicato per 10 anni) insieme a Francesca Nunzi attrice che vanta numerose partecipazioni al cinema ed in TV(Maresciallo Rocca, Il Bello delle donne, Don Matteo, Notte prima degli esami...)formano ormai da anni una affiatata coppia teatrale. QUINTO APPUNTAMENTO Ven 25 ore 21:00, Sab 26 ore 18:30 Febbraio “Una volta nella vita” storia fantastica di quattro cadaveri che si risvegliano di Gianni Clementi con Marco Cavallaro e con Antonio Conte, Fabrizio Gaetani, Lenni Lippi, Ignazio Raso Ritmi serrati, battute dirompenti, momenti di vera poesia REGIA Felice Della Corte PRODUZIONE Esagera Cosa hanno in comune un piccolo fallito rapinatore romano, un bancario logorroico falso Marxsista, un mago siciliano da quattro soldi ed una bella ragazza dal viso angelico? Assolutamente nulla se non una piccola cosa: sono tutti morti!!Si siamo in un obitorio e quattro cadaveri sono sotto le lenzuola. Tutti si svegliano e tutti vogliono scappare da quel posto convinti di non essere quello che sono. I morti litigano, fanno pace, tentano una seduta spiritica, cercano di rubare una macchina, tentano di capire come sono finiti in quel posto, ma soprattutto fanno ridere. Si ridere della morte, si ridere della vita che fu e si trova anche il tempo di commuoversi. A loro si aggiunge anche un portantino dell'obitorio che, tra un colpo di tenaglia ed una telefonata alla moglie stressata dalle griffe e dai vicini che comprano tutto, ha uno svenimento mortale. Ritmi serrati, battute dirompenti, momenti di vera poesia per una delle commedie più originali degli ultimi anni dove il pubblico si innamorera di questi poveri”disgraziati” rimasti “nudi” sotto le lenzuola.
07/08/2011 - MIRRA di VITTORIO ALFIERI GRAZIE A TATI e TUTTI...
Finalmente 2 minuti per scrivere 2 parole sull'ultima esperienza affrontata: “MIRRA” di Vittorio Alfieri, ovvero: Come imparare a memoria ed interpretare un ruolo enorme, di spessore che si esprime in un linguaggio ostico in 8 giorni, grazie alla sapienza, simpatia, serenità e grande capacità organizzativa della regista Tatiana Alescio e alla sua collaudatissima ed affiatata “Squadra”. Il mio grazie va dunque a Tatiana ed a tutti i miei colleghi Bravi ed Affettuosi collaboratori: Riccardo Zini, Emilio Zanetti, Elena Polic Greco, Carmelinda Gentile, Auretta Sterrantino, Mary Accolla, Antonio Paguni, Claudio Giglio, Rita Anna Susino, Fabio Fortuna, Chiara Trovatello, Nino Trovatello, Vincenzo Quadarella e le piccole Aurora e Beatrice. Un affettuoso grazie va anche alla mia amica, straordinaria attrice Rossana Bonafede!P.S. Spero di non avere dimenticato nessuno...
06/04/2011 - EVELYN FAMA' su SKY Comedy Central x "Bambine Cattive"
Si chiama "Bambine Cattive" il programma comico che andrà in onda con frequenza settimanale tutti i mercoledi per 8 puntate (più 2 "Il meglio di") sul canale tematico della comicità d.o.c. "Comedy Central" di Sky a partire dal 6 aprile alle 20:57.Evelyn Famà, dopo avere ottenuto numerosi riconoscimenti teatrali e cabarettistici (prima classificata al festival nazionale del Cabaret di Torino, Hystrio alla vocaione...), ultimamente coprotagonista al fianco del popolare attore Nino Frassica nel film "Aspettavo la neve" di E. Giliberti (prossimamente al cinema), approda alla TV satellitare con alcuni brevi ma intensi sketches che la vedranno protagonista di alcune deliranti, seppur semplicissime, imprese casalinghe "fai da te"...ma non sveliamo altro! Il programma prodotto da Ruvido Produzioni e Comedy Central sarà condotto da Giulia Ricciardi che è anche coautrice della trasmissione insieme a Stefano Sarcinelli, Massimo Martelli, Max Orfei e Dario Tiano. A completare il tutto oltre ad Evelyn Famà un cast d'eccezione: Annalisa Agliotti,le Brugole, le Ciciri e Tria, Laura De Marchi, Loredana De Paola, Le Euphoria, Barbara Foria, Caterina Gramaglia, Shara Guendalini, Teresa Lallo, Rita Pelusio, Nadia Perciabosco, Valentina Persia, Elisa Pistolesi, Viviana Porro, Maria Pia Timo, Rosalia Porcaro ed altre... NON PERDETELO ASSOLUTAMENTE!!! e...ridete in ROSA!
06/04/2011 - EVELYN FAMA' BAMBINA CATTIVA SU SKY BY TIZIANA LEONE -La Sicilia-oggi spettacoli pag.24
Roma. Era il 1988 e su Raitre nasceva la tv delle ragazze, uno Zelig tutto al femminile, dove al posto di Claudio Bisio c'era Serena Dandini e la comicità portava la firma di "sconosciute" come Sabina Guzzanti, Cinzia Leone, Angela Finocchiaro, Siusy Blady, Francesca Reggiani, Tosca D'Aquino. Dopo 23 anni tocca alle «Bambine cattive» di Comedy Central tenere alta la bandiera della risata del gentil sesso. Al via oggi in prima serata sul canale satellitare 122 di Sky il programma mette insieme tanti volti diversi per un unico quadro di personaggi in grado di far sorridere sul quotidiano, sulla nostra società, sui rapporti tra uomini e donne, il tutto dal punto di vista femminile, capace di cogliere quelle minime sottigliezze che sfuggono ai colleghi uomini. Condotto da Giulia Ricciardi che è anche coautrice della trasmissione insieme a Stefano Sarcinelli, Massimo Martelli, Max Orfei e Dario Tiano, lo show ha nel cast Annalisa Agliotti,le Brugole, le Ciciri e Tria, Laura De Marchi, Loredana De Paola, Le Euphoria, Barbara Foria, Caterina Gramaglia, Shara Guendalini, Teresa Lallo, Rita Pelusio, Nadia Perciabosco, Valentina Persia, Elisa Pistolesi, Viviana Porro, Maria Pia Timo, Rosalia Porcaro ed altre. Con loro anche la catanese Evelyn Famà, già vincitrice del festival del cabaret di Torino nel 2009, che nelle otto puntate proporrà diversi sketch incentrati su un personaggio che porta il suo stesso nome. «Evelyn è un personaggio che ha una sua rubrica in cui deve spiegare qualcosa, ma non riesce a farlo - racconta la comica - Il suo compito è quello di spiegare alcune deliranti, seppur semplicissime, imprese casalinghe "fai da te", senza riuscirci e questo le mette un'ansia pazzesca. La mia comicità non è quella tipica della battutista, è più astratta, sono un po' diversa da quello che il pubblico è abituato a vedere in programmi come "Zelig". Qualcuno ha paragonato il mio modo di far ridere a quello di Antonio Albanese agli inizi della sua carriera, quando era talmente avanti da non essere nemmeno catalogabile». Seppur proiettata verso un tipo di risata «futurista», la Famà ha riferimenti che pescano nel passato come Ettore Petrolini o esempi più recenti come Anna Marchesini. «Personaggi - ricorda - che hanno una loro identità forte, artisti che restano nel tempo, non come quelli nati in televisione che non hanno neanche il tempo di sviluppare una loro personalità». E se la tv impone comunque delle regole alle quali bisogna sottostare per arrivare poi al grande pubblico, la comicità ha perso negli anni quel suo marchio prettamente maschile. «La comicità è universale - aggiunge la Famà - O ce l'hai o non ce l'hai. Magari hai uno sguardo, un'espressione del viso, una cosa buffa nel volto che ti rende subito comico. La differenza tra uomo e donna sta nell'approccio che il pubblico ha: non è abituato a lasciarsi andare di fronte a una donna. L'immagine femminile che la società propone è quella di una donna madre, pacata, gradevole, mai grottesca e per questo forse il pubblico ha una certa difficoltà a vedere una donna come comica». Di certo a unire tutti i comici è la loro infinita voglia di esibirsi. «Se fai questo mestiere devi essere un esibizionista - conclude la Famà - Oltre alle soddisfazioni si raccolgono tante delusioni e ogni volta devi sempre trovare la voglia di buttarti di nuovo nella mischia e darti in pasto al pubblico». TIZIANA LEONE
26/02/2011 - RIVIERA DEI TEATRI 2010/11-IL MEGLIO DEL FESTIVAL NAZIONALE DEL CABARET di Torino con EVELYN FAMA'
LA RIVIERA DEI TEATRI - ALASSIO CAB "Il meglio del Festival Nazionale del Cabaret": serata in cui si esibiranno Riki Bokor, William Catania, Evelyn Famà. Prevendite: Casa del Disco, via Vittorio Veneto 70 (Budello di Alassio) tel. 0182/640479 - Agenzia Viaggi Mamberto, via L. Da Vinci 13 (Alassio) tel. 0182/642896. Località: Alassio - Palalassio L. Ravizza Data: Sab, 26/02/2011 Orario: 21.00 Ingresso: ingresso a pagamento con prenotazione Prenotazione: Richiesta Contatti: 0182/648142 - Ge.s.c.o. 0182/642846 SE DESIDERI INFO SU TUTTA LA STAGIONE "RIVIERA DEI TEATRI 2010/11" ecco uno dei link che la presenta http://savona.mentelocale.it/comunicati-stampa/9185/
19/01/2011 - Evelyn Famà con Nino Frassica sul set di "Aspettavo La Neve"
Nino Frassica: Altro nome di prestigio per il film ad episodi che parla di 5 storie di femminilità, prodotto da Capetown con la Regia di Emanuele Giliberti.L'Episodio cornice infatti vede protagonisti L'amatissimo Attore vestire i panni di un duchino mezzo matto che decide di portare a termine, in modo alquanto bizzarro, un voto espresso dal padre ormai scomparso e l'attrice Evelyn Famà, nei panni di Carmelina, cameriera che, suo malgrado, si trova coinvolta nella faticosissima impresa, ovvero: giungere a piedi a Gerusalemme senza mai spostarsi dal giardino della casa del suo "datore di lavoro" il Duchino stesso. Il popolarissimo Attore Nino Frassica(ultimamente coinvolto dalla regista Sofia Coppola nel film "Somewhere") e la giovane attrice Evelyn Famà(vincitrice di premi come Hystrio alla vocazione, festival nazionale del cabaret di torino, Ernst Thole per L'originalità comica)si scatenano in buffe, garbate gags davanti agli occhi dell'incredula "Duchessa" (interpretatta da Antonietta Carbonetti) e di un pubblico fatto di infermiere, contadini e giardinieri.Daranno vita, con i loro racconti, agli altri episodi del film, che vedranno tra i protagonisti Chiara Caselli, Piera Degli Esposti,Mita Medici,Galatea Ranzi,Lucia Sardo,Cristina Borgogni...
05/01/2011 - EVELYN PROTAGONISTA DI "VOLEVO LA NEVE" L'anticipazione
da "LA REPUBBLICA" 5/1/2010 Cinema-PA F. Molè il regista Manuel Giliberti ha iniziato le riprese. Piera Degli Esposti e Galatea Ranzi nel cast...Da Costanza a Franca Florio un film sulle donne di Sicilia ...cinque episodi per raccontare altrettante "eroine" della storia antica e moderna dell'isola tra le protagoniste la prostituta modella di caravaggio, una santa e la cameriera di un aristocratico...L'episodio cornice ha per protagonista una cameriera, interpretata da Evelyn Famà,che accompagna nelle sue passeggiate quotidiane un nobile Siciliano per il quale lavora e che le rivela profondità d'animo di quattro donne che hanno un proprio vissuto...
20/10/2010 - RECENSIONE SUL FILM MOTORE CON CARLO FERRERI ED EVELYN FAMA'
SCRITTO DA DANILO AMIONE PER LA RIVISTA SCENARIO Il sogno dentro un sogno ("Motore", un film di A. Marinaro) Scritto da Danilo Amione Cinema Il mestiere del critico UN SOGNO DENTRO IL SOGNO Motore! Regia di Alessandro Marinaro.Con Carlo Ferreri. Prod.Italia 2010 Vincitore a pieno titolo del prestigioso concorso per cortometraggi de La 7, La 25 ora (edizione 2010), “Motore!”, del regista catanese Alessandro Marinaro, e’ certamente un omaggio e un atto d’amore verso il cinema, come lo stesso regista ha dichiarato a Roberto Cotroneo durante la premiazione e soprattutto come testimoniano le mille citazioni di cui è pieno il film. Ma non e’ solo questo. Anzi, è soprattutto qualcos’altro. Fra humor e autobiografismo alla Allen, non senza riferimenti cecoviani, la vicenda del giovane Guido, inseguito in sogno da un misterioso personaggio, e il racconto che egli ne fa al suo analista dr. Pagano (entrambi i personaggi sono interpretati da uno strepitoso Carlo Ferreri), si susseguono in un montaggio alternato che diventa il contenuto stesso del film, dove la parola sembra farsi inutile a favore dell’immagine implacabile e necessaria. Significante e significato si fondono e ci raccontano dell’estrema crisi esistenziale di un uomo appassionato di cinema e pervaso dall’impossibilità di farlo. Il “cinema della crisi”, secondo Fellini, che tuttavia produce grande cinema, è l’elemento ispirativo di Marinaro e Guido (non a caso omonimo del protagonista di “8e1/2”) : che, in questo caso, è il suo alter ego siciliano e precario, costretto a lavorare nell’officina del cugino meccanico, alias costrizione del reale e offesa della libertà creativa. Lo studio rosso del dr. Pagano riecheggia i “colori dell’anima” di bergmaniana memoria, ed anche l’ironia sfatta e grave delle stanze del primo- Moretti. Medico e paziente si riflettono nello stesso specchio nel tentativo di incontrarsi e di incontrarci- noi spettatori. E non è cosa facile perché l’assolata campagna ragusana dell’incubo contrasta con il buio delle sedute analitiche di Guido, ma a favore di queste ultime liberatorie ed esplicative seppure sarcastiche. La luce, motore del cinema, per Marinaro è tutta mentale. Esiste se stai bene, manca se non puoi fare cinema- e non viceversa. Ed è su questo teorema che il regista catanese si muove nell’elaborare lo splendido pre-finale del film. Immerso nel suo incubo all’aria aperta, Guido, trascinato da un cinico militare (principio di realtà, lo chiamerebbe Freud) con una corda al collo stile ”Il leone ha sette teste” di Rocha, stavolta affronta un plotone d’esecuzione (molto bunueliano) armato di cineprese diventate nemiche come tutto ciò che si desidera e non si può avere. Nel suo ultimo appello, con tanto di megafono, a poter fare cinema, il suo sguardo sulle sconfinate distese iblee è perplesso come quello di Buster Keaton nell’enorme stadio vuoto de “Il cameraman”. Il cinema, dunque, non come metafora della vita ma esso stesso vita, suo riflesso. Il finale liberatorio, con l’abbraccio onirico di Guido al suo “se stesso” inseguitore che si rivela essere “ovviamente” un cineoperatore, segna il ritorno del suo Io ricomposto alla vita attraverso l’Eros nuovamente prepotente e vincente. La perfetta fusione di storia, personaggi e ambienti, all’interno di un sapiente uso del profilmico (davvero notevole la scelta delle musiche), consente a Marinaro di muoversi al meglio, fra ironia e partecipazione anche dolorosa, in una vicenda umana che la natura, e il mito rinnovato nella psicanalisi, collocano fuori da ogni contesto storico, assurgendo così a simbolo narrativo assoluto di ricerca legittima della felicità.
12/10/2010 - TRIONFA SU LA 7 IL FILM “MOTORE!” di ALESSANDRO MARINARO con L'attore Catanese CARLO FERRERI
TRIONFA SU LA 7 IL FILM “MOTORE!” di ALESSANDRO MARINARO con L'attore Catanese CARLO FERRERI E' un film tutto Made in Sicily il lavoro che ha vinto l'edizione 2010 de “la 25ma ora”, festival del cortometraggio, giunto già alla sua sesta edizione, le cui 5 puntate sono andate in onda su “la 7” dal 5 al 9 Ottobre . Prodotto da “C. F. produzioni” e “095mm” il film “Motore!” è stato scelto e premiato tra oltre 750 opere, da una giuria d'eccezione, formata da cineasti e critici tra cui spiccano le figure del direttore Roberto Cotroneo e di Fabrizio Accatino , con la seguente motivazione ufficiale :“ per aver dato vita a un delirio surrealista senza sbavature e compiacimenti, grazie alla perfezione dei tempi di regia, ai continui cambi di registro e alla splendida, doppia interpretazione dell’attore Carlo Ferreri. ‘Motore!” è un esilarante, lunare, commovente atto d’amore per il cinema, l’‘8½’ dei corti italiani degli anni Duemila”. La premiazione andrà in onda su “La 7”domani sera, 12 ottobre, durante un' intervista condotta dal noto scrittore Cotroneo ai due artisti Catanesi: Alessandro Marinaro e Carlo Ferreri. Ferreri, che conta a oggi nella sua carriera più di 70 lavori cinematografici e teatrali e che è attualmente testimonial in un spot Tv di una nota marca alimentare, è l'assoluto protagonista, nel doppio ruolo di Bizzarro Psicologo e di paziente sognator del cinema, interagisce “faccia a faccia con se stesso”, grazie agli effetti speciali curati dal montatore Fabrizio Famà (attualmente impegnato alla New York Film Academy). A rendere onirica la calda ed accecante luce della campagna Ragusana è Il direttore della fotografia Simone Raimondo . Nel Cast anche Evelyn Famà attrice comica Siciliana di spicco nel panorama artistico nazionale. Alessandro Marinaro, giovane regista, già notato per i suoi lavori tra cui ricordiamo almeno “La Bici sotto il Vulcano” nonché “Italia Comics” e “Campioni del mondo”, selezionati alle scorse edizioni de “la 25 ora”, quest'anno vince con “Motore!”. Inevitabile ora il “salto al lungometraggio”per Marinaro, che con la sua squadra vincente sta già lavorando ad una nuova sceneggiatura, nonché ad una serie tv comica ispirata ai Fumetti.(Video, foto, dettagli su "MOTORE! e sulla serie "ITALIAN COMICS" alla pag. curriculum di questo sito)
11/10/2010 - DOV'E'IL TEATRO TEZZANO...COME POTERLO RAGGIUNGERE?
E'a Catania in V.Tezzano,40.Vi basterà imboccare l'inizio della VIA DI SAN GIULIANO(dal LATO DELLA STAZIONE),prendere la TERZA A DESTRA(V.Crispi),e subito dopo la PRIMA A DESTRA(V. Tezzano).Vi aspetto allora,il 14,15,16,17 Ottobre -ore 21:00 per godervi il mio MORIR DI FAMA
05/08/2010 - PREMIO ARIA DI SICILIA AD EVELYN FAMA'
Dopo la menzione speciale per l'interpretazione in "Morir di fama" al premio Calandra 2010, Evelyn continua a raccogliere riconoscimenti. "L'aria di sicilia" premio svoltosi nel salotto culturale di Emanuele Giordano le è stato infatti assegnato in qualità di attrice cabarettista sicilana che ha saputo distinguersi per bravura e originalità in tutta Italia.Un ringraziamento al Dott. Carmelo Di Mauro ed al presidente Salvo Torrisin nonchè al calorosissimo pubblico dell'associazione A.C.C.A. di Acibonaccorsi è dovuto.
27/07/2010 - PREMIO CALANDRA 2010 - EVELYN FAMA'
Evelyn Famà premiata con una splendida targa "...per la sua straordinaria interpretazione..."nel monologo comico “MORIR DI FAMA” al PREMIO CALANDRA 2010 regia CARLO FERRERI scene costumi SIMONE RAIMONDO prodotto da C.F. PRODUZIONI Lo spettacolo “Morir di fama” selezionato tra oltre 100 lavori è andato in scena a Tuglie (Le) il 25/07/2010 ed ha messo in evidenza, ancora una volta, le qualità istrioniche dell'artista Siciliana già vincitrice nello scorso Ottobre del XVIII Festival Nazionale del Cabaret di Torino, del premio Ernst Thole per l'interpretazione più originale, del premio Hystrio alla vocazione e del premio Internazionale Salvo Randone. Ospite d'onore della serata di premiazione del PREMIO CALANDRA 2010 l'attore Pugliese EMILIO SOLFRIZZI La Famà tornerà in Sicilia l'11/08 ad Aci Bonaccorsi in occasione della rassegna “Estate in Corte” ed il 20 Agosto a Nicolosi per la rassegna “Stelle e lapilli”, nonché in Ottobre, ancora una volta, al Teatro Tezzano di Catania.
21/07/2010 - TOUR ESTIVO per “MORIR DI FAMA” di e con EVELYN FAMA'
NON PERDERTI I PROSSIMI APPUNTAMENTI CON LA COMICITA' DELLA VINCITRICE DEL FESTIVAL NAZIONALE DEL CABARET EVELYN FAMA' Hanno detto di Evelyn Famà: “... Un vulcano, poliedrica, fresca, autentica, virtuosistica, sublime, trasformista, animale da palcoscenico, eclettica, esplosiva, adrenalinica, versatile, originale, star del Cabaret, capace d'innumerevoli performance di talento, che lascia senza fiato con naturalezza sorprendente, eccezionale mimica, straordinaria, disinvolta, dotata di talento naturale, verve comica, semplice con forte personalità artistica...” MORIR DI FAMA di e con Evelyn Famà Festival Nazionale del Cabaret, Premio E. Thole originalità , Premio Hystrio, Premio Internazionale S. Randone Regia Carlo Ferreri Scene Costumi Simone Raimondo Prodotto da C.F. Produzioni Sito Ufficialie : http://www.evelynfama.com 25 Luglio ore 20:30 per la rassegna “PREMIO CALANDRA” “MORIR DI FAMA” Piazza Garibaldi Tuglie (LE) Lecce-Puglia 4 Agosto ore 21:00 per la rassegna “RIDENDOD'ESTATE CABARET di EVELYN FAMA' Brolo (ME) Messina-Sicilia 11 Agosto ore 21:00 per la rassegna “ACIBONACCORSI IN FESTA” “MORIR DI FAMA” Cortile del Palazzo Cutore Via Etna, 33 Acibonaccorsi (CT) Catania-Sicilia 20 Agosto ore 21:00 per la rassegna “STELLE E LAPILLI” “MORIR DI FAMA” Anfiteatro del Parco Comunale Anselmi Piazza Dei Caduti di Guerra Ingresso 10Euro – Bimbi 2Euro Nicolosi (CT) Catania-Sicilia
08/07/2010 - RIDENDO D'ESTATE AL MASCHILE ED AL FEMMINILE - RASSEGNA DI CABARET Con la Famà,Viglianese, Pintus..
Prende sempre più forma l’ESTATE BROLESE 2010. Il programma dell’Estate brolese inizia a riempirsi di contenuti e nomi. Ecco la lista dei cabarettisti, Sergio Viglianese, Evelyn Famà, Andrea Perroni, Giovanna Criscuolo e Loredana Scalia, Angelo Pintus, Laura Magni e Antonio Pandolfo, saranno indiscussi protagonisti della rassegna “Ridendo d’estate al maschile ed al femminile”, che già dalle prossime settimane si avvierà tra palatenda e lungomare.
21/06/2010 - EVELYN FAMA' COMICA OSPITE DI WINE BAR REALITY-SU OLTRE 45 EMITTENTI NAZIONALI
L’arte di essere o di apparire.”Così è se vi pare” ( Omaggio a Luigi Pirandello) È il titolo della nuova puntata del reality culturale Wine Bar che ha visto tra i suoi ospiti anche la nostra Evelyn in veste di comica e presentatrice. Prossimamente gli orari di messa in onda su oltre 45 reti nazionali:CAMPANIA:Italia2 Videolab - Metropolis TV - Telereporter - Rete Sei - Julie Italia -Telelibera - Televesuvio -Telecittà Vallo - Rete 105 tv -Telefutura -Video Nola - Quarto Canale - Prima Tivvù -Telespazio 1 // SICILIA:Canale8 - Antenna del mediterraneo - Sicilia tv -Tele Radio Ciclope -Tele Radio Monte Kronio -Tgr Randazzo – Alpa -1 // BASILICATA:TRM radio televisione del mezzogiorno // CALABRIA:Metrosat TV - Televiva - Calabria tv - Telediamante // LAZIO: Rete Oro -Teleobiettivo - Port Tv // TOSCANA -TELEMONDO // PUGLIA:Telesud // MARCHE:Video Tolentino // MOLISE:Telemolise // PIEMONTE GRP televisione - Giornale RadioTelevisivo Piemonte // LOMBARDIA:Tele Boario // CANALI SATELLITARI SKY - Oasi Tv -Sky 848 - Carpe Diem Sat - Sky 932 - Metropolis Tv - Sky 902 - Web TV - Stream it Zero tv entertainment - Idea Tv - Antenna6
04/06/2010 - RASSEGNA DI FILM E CORTI AL PISCATOR-PRESENTATA DA EVELYN - dal 7 al 9 giugno
lunedi 7 giugno omaggio a Turi Ferro e breve retrospettiva su Fulvio D'Angelo,proiezione del film "VIRILITA'" 1974 di Paolo Cavara-alla fine del film interverrà la figlia del grande attore Francesca Ferro-Martedì 8 giugno proiezione del film "MARPICCOLO" 2009 di Alessandro Di Robilant,alla fine del film dibattito con il regista-Mercoledì 9 giugno serata "Corti ed Indipendenti",verranno proiettati "ARSURA" 2004 di Salvatore Presti,"IL VECCHIO E LA FONTANA" 2007 di Tony Palazzo, "COME MARIONETTE"-II episodio del "commissario Valenti" 2009 di Mario Bruno-"FUMETTI ALL'ITALIANA" 2009 di Alessandro Marinaro, seguira incontro con Registi ed Attori.Le serate saranno presentate da Evelyn Famà e Enrico Pappalardo. Il 4 giugno alle 10:30, presso il Museo del Cinema alle Ciminiere di Catania, conferenza di presentazione.
07/05/2010 - PAGINE DI PIETRA all'EX MONASTERO DEI BENEDETTINI di CATANIA
8 Marzo 1669: la terra trema annunciando l'apertura di fenditure da cui sgorga fluida la lava. Nei primi giorni di aprile il fuoco liquido minaccia le porte di Catania; per quattro lunghi mesi i cittadini difendono la città dall'ira dell'Etna. La Lava sconquassa, modifica e seppellisce. I catanesi cominceranno a ricostruire sul dolore una città che nel 1693 verrà poi distrutta dal terremoto. Il Monastero dei Benedettini è “un libro con le pagine di pietra” in cui questa storia di dolore e ricostruzione è scritta e scolpita. La Facoltà di Lettere e Filosofia, l'associazione Officine Culturali e la Lega Ibiscus Onlus la racconteranno, il 7 maggio, con un percorso di letture (a cura di Ezio Donato) interpretate dagli attori Pamela Toscano, Salvo Piro, Evelyn Famà, Manuela Ventura, Franz Cantalupo come sfondo scenografico le Cucine vaccariniane del settecento. La performance ricorderà la violenza distruttrice della lava e la creatività espressa nella tecnica al servizio della ricostruzione, fino all'innovativa visione architettonica dell'architetto Giancarlo De Carlo e dai suoi collaboratori per il riuso dei Beni Culturali. Il cantastorie Luigi Di Pino, che parteciperà alla performance, racconterà la devastante eruzione di Mascali del 1928. La Lega Ibiscus Onlus si occupa della cura e dell’assistenza sociale a psicologica dei bambini affetti da forme di leucemia e tumore nonché della cura globale delle famiglie coinvolte. La serata è dedicata alla raccolta fondi per gli scopi statutari della Lega.L'evento sarà composto da due momenti principali concatenati e intrecciati tra loro. Al termine della performance, infatti, gli spettatori confluiranno al Giardino dei Novizi dove, ad attenderli, sarà predisposta una degustazione tematica con le ricette dei Benedettini; con musica dal vivo dei Giant Soda che costituirà il momento di svago dopo l'affaccio sull'orrido lavico. Il biglietto sarà acquistabile preferibilmente in prevendita. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare Officine Culturali, Piazza Dante 32, stanza 4 - piano terra info@officineculturali.net Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. | Telefono: 095.7102767 | Cellulare: 334.9242464 www.officineculturali.net
02/04/2010 - MORIR DI FAMA AD ITINERARIO 2010
Stagione “ITINERARIO 2010” doppia replica per “MORIR DI FAMA” di EVELYN FAMA' “MORIR DI FAMA” one “girl” show tutto da ridere di e con Evelyn Famà regia Carlo Ferreri C.F.PRODUZIONI 24 aprile ore 21:00 e 25 aprile ore 18:30 Teatro Leonardo Sciascia - Acibonaccorsi di Catania ( Via Garibaldi, 44 ) prenotazioni allo 095 7899486 o al 3471827334 – (dot. MARCO TRINGALI) altre info sullo spettacolo alla pag. il mio spettacolo di questo sito. tutte le info sul festival http://www.teatrodeglispecchi.it Descrizione Eccoci giunti al terzo appuntamento della stagione teatrale dal respiro internazionale “ITINERARIO 2010” organizzata dal TEATRO DEGLI SPECCHI con la direzione artistica di MARCO TRINGALI. Dopo “LA LETTERA” di PAOLO NANI (PREMIO UNITED SLAPSTICK THE EUROPEAN COMEDY AWARD A FRANCOFORTE) e RIDI PAGLIACCIO di e con ADRIANO AIELLO per la regia di DAVID LARIBLE “il più grande clown del mondo”- N.Y. TIMES-, la terza tappa dell' “itinerario” vede protagonista EVELYN FAMA' con il suo one “girl”show tutto ta ridere “ MORIR DI FAMA” diretto da CARLO FERRERI.(24e25 Aprile – h21:00 e h18:30) Brani tratti dallo show le hanno permesso di vincere nel corso degli ultimi 10 anni premi come l' INTERNAZIONALE SALVO RANDONE, L' HYSTRIO ALLA VOCAZIONE, IL FESTIVAL NAZIONALE DEL CABARET DI TORINO ed IL PREMIO ERNST THOLE PER L'ORIGINALITA' INTERPRETATIVA – FNDC di TORINO. A conclusione di ITINERARIO 2010 lo spettacolo corale “L'ODISSEA...PIU' O MENO. OVVERO DEL'CERCAR LAVORO” scritto e diretto dallo stesso direttore artistico del festival MARCO TRINGALI si avvarra' dei giovani attori del laboratorio del TEATRO DEGLI SPECCHI.
15/03/2010 - FOTO DI "NATALE IN CUCINA"
Guarda le nuove foto di questo divertentissimo spettacolo alla pagg. curriculum di questo sito...clicca la scrittina "foto" sotto l'ultima esperienza teatrale aggiunta "NATALE IN CUCINA"
08/03/2010 - Un gran bel Natale in Cucina.GRAZIE!!
Avrei il piacere di dichiarare pubblicamente “l'amore” che mi ha unito in questo magnifico, fortunato periodo a tutti i miei colleghi di “Natale in cucina”. Spettacolo nel quale ho avuto il pregio di lavorare ultimamente. Grazie a tutti i membri della compagnia. Splendidi!! Primo tra tutti ringrazio l'amico Gianfranco Candia! Grazie a Dario Biancone (straordinario compagno di scena con cui avevo già avuto il piacere di lavorare nel 2001), Laura Rioda, Nicoletta Fiani, Angelo Zampieri tutti colleghi bravissimi, disponibili, simpatici ed affettuosi!!!Ed un grazie anche ai tecnici:Paolo De Paolis, Josef (che mi perdonerà se non ricordo il suo cognome) ed ultimo, ma non certo per importanza, Carlo Cattaneo che si è instancabilmente “preso cura della mia salute”evitandomi un raffreddore, accertandosi che l'acqua da infilare nei miei stivaloni fosse sempre calda al punto giusto e che le petatine fritte fossero abbondanti, ma sempre fresche...( solo chi conosce o ha visto lo spettacolo potrà capire)!!!Spettacolo di successo che mi ha donato grande soddisfazione personale, compagnia da sballo...cosa volere di più dalla vita. GRAZIE ARTISTI ASSOCIATI!GRAZIE A TUTTI, TUTTI, TUTTI!!
01/01/2010 - SITO TUTTO NUOVO
Cari visitatoti, il sito si veste di nuovo...nuove gallerie alla pag.book, nuovi video alla pag. curriculum,ed altri video sulla vittoria del festival con la rassegna stampa completa e le locandine delle prossime rassegne che ospiteranno "morir di fama" alla pag. il mio spettacolo. Anche alla pag. contatti troverete notizie più dettagliate...ed ancora...tanti nuovi link consigliati alle pag. diario e contatti...e non finisce qua...presto tantissime "nuove novità" saranno aggiunte!!Buona Spulciata.
04/12/2009 - ITINERARIO 2010 - non solo solisti - stagione teatrale
UNA NUOVISSIMA STAGIONE TEATRALE STA PER PARTIRE-DIRETTORE ARTISTICO MARCO TRINGALI.ECCO TUTTI I DETTAGLI 4 APPUNTAMENTI DA NON PERDERE (ABBONARSI CONVIENE) ITINERARIO 2010 Stagione teatrale organizzata dalla compagnia TEATRO DEGLI SPECCHI Al TEATRO COMUNALE “LEONARDO SCIASCIA” via Garibaldi, n. 44 - Aci Bonaccorsi.10 GENNAIO 2010 ore 18:30 “LA LETTERA” di e con Paolo Nani, Regia Nullo Facchini, http://www.paolonani.com/Home/HOME.html. 21 FEBBRAIO 2010 ore 18:30 “RIDI, PAGLIACCIO!” di e con Adriano Aiello. 25 APRILE 2010 ore 18:30 “MORIR DI FAMA” di e con Evelyn Famà, Regia di Carlo Ferreri http://www.evelynfama.com/. 30 MAGGIO 2010 ore 18:30 “L’ODISSEA PIU’ O MENO…OVVERO DEL CERCAR LAVORO!” di Marco Tringali, con la compagnia del Teatro degli Specchi, Regia di Marco Tringali, http://www.teatrodeglispecchi.it/. PER INFO PREVENDITA CONTATTARE 347 1827334 oppure il 095 7899486 - 095 7167975, Costo abbonamento 50,00 euro,Teatro comunale "Leonardo Sciascia" - Via Garibaldi n. 44, Aci Bonaccorsi, CATANIA
07/11/2009 - BENEDETTA MOTTA INTERVISTA EVELYN FAMA' UNIVERSITINFORMA
Evelyn intervistata per Universitinforma da Benedette Motta Leggila qui o Cercala sulla rivista gratuita Universitinforma-Nov.'09-o clicca www.universitinforma.it pag.22 VERSIONE INTEGRALE DELL'INTERVISTA: Dieci anni fa nasceva una stella nel firmamento teatrale ma, forse, la sua magnitudine non era ancora abbastanza bassa per essere notata. Poi il 10 ottobre 2009 arriva la vittoria di un Festival, quello Nazionale del Cabaret a Torino ed ecco che il suo nome è sotto i riflettori di giornali e tv locali. Evelyn Famà è una nostra conterranea, dotata di un talento naturale, una verve comica e una carica adrenalinica straordinari ma allo stesso tempo di una semplicità rara al giorno d’oggi. Dedica gran parte della sua adolescenza alla danza, poi si orienta verso il teatro, si diploma attrice nel ’99 e a partire da quel momento è impegnata assiduamente, divisa tra palchi (diretta da registi quali Puggelli, Ronconi, Piccardi, Nekrosius, Penchenat) e set cinematografici/tv (“Il figlio della luna”, “Phone center Brambilla”). Le prime soddisfazioni concrete arrivano nel 2001 con il “Premio Internazionale Salvo Randone” e tre anni dopo con il riconoscimento “Hystrio alla vocazione”. Ma la vera consacrazione giunge adesso con il primo posto alla XVIII edizione del Festival di Torino e con il largo consenso di pubblico che il suo monologo comico “Morir di fama” ha suscitato nella sua terza replica a Catania. Lo spettacolo, curato dalla magistrale regia di Carlo Ferreri, racconta una tipica giornata di Evelyn, aspirante attrice trentenne alle prese con le delusioni sentimentali e professionali e circondata da una serie tutta al femminile di parentame singolare: la zia regina dei fornelli, la cugina nissena dalla pronuncia indecifrabile e affetta da sindrome di pulizia maniacale, la cuginetta di soli 75 anni, la mamma fiction-dipendente. A dar vita a questi personaggi grotteschi e caricaturali è la bravissima Evelyn Famà, che oltre ad aver donato loro una verità sulla carta, lo fa anche in scena guidata dalla sapiente mano di un regista che non appare, ma c’è. -???Quanto hai saccheggiato dal tuo vissuto personale???- Purtroppo ho commesso l’errore di utilizzare i nomi reali dei miei parenti, ma ho solo esasperato certe peculiarità di alcuni di essi, ad esempio il senso della pulizia che caratterizza in realtà i piccoli paesi. Andare a casa loro è come entrare in uno smerigliato negozio di arredamento. -???E tua madre è davvero come la descrivi, la tua personal trainer???- Anche lei ho voluto esagerarla, ma per certi aspetti c’è un fondo di verità; soprattutto quando danzavo, ci teneva parecchio alla mia forma fisica e da quando sono entrata nello sfavillante “star system”, si rammarica nei momenti di stasi. Ma è normale per un’attrice che ci siano anche questi. Il nostro è il mestiere più precario da sempre…per questo non ci stupiamo del periodo critico che stiamo attraversando! -???Quindi è molto presente nelle tue scelte professionali???- Mia madre come molti oggi, è ossessionata - in senso buono - dalla fama, come dice il titolo. Ciò che la preoccupa non è la sopravvivenza o lo stipendio mensile, ma la notorietà e proprio questo suo essere così martellante mi ha permesso di attingere ad un panorama vastissimo di battute. Lei vorrebbe il massimo per me. -???Ossia???- La fiction!! In effetti, non disprezzo il mondo della tv, vi ho anche lavorato e mi piacerebbe continuare a farlo, ma mi dispiace quando dal confronto con il lavoro dell’attore di teatro quest’ultimo viene sminuito. Invece, a mio avviso, è anche più impegnativo, perchè ti confronti quotidianamente con il pubblico e ciò ti aiuta a crescere. -???Cosa ci dici della regia???- Il lavoro registico che sta dietro allo spettacolo è straordinario ed importante; pur non essendo il tipico teatro di regia che si avvale di effetti scenici e di stupore, il contributo di Carlo Ferreri è stato prezioso e costante: dal testo che lui ha tagliato, operando una selezione dei migliori sketch e montandoli, fino al consiglio, al supporto e al gusto intellettuale di alcune scelte. Quale è la morale di questa sceneggiatura? Ecco, secondo me, la brama di fare l’attore che pervade tutti oggi dovrebbe nascere proprio dalla persona, non da un imperativo sociale. Ai miei tempi si sognava di fare l’infermiera da grandi (non io, che ho sempre desiderato fare l’attrice!) perché andava di moda nel cartone animato “Candy Candy”! Al giorno d’oggi, invece, la massima aspirazione è fare una fiction perché sembra un mondo dorato per fare soldi facili. Tutto ciò sminuisce, ridicolizza, umilia, impoverisce questa professione. Bisogna invece partire dal desiderio di comunicare qualcosa, perché il mestiere dell’attore è nobile, una missione, è un tramite tra l’arte e la gente. -???Quando è stato concepito il testo???- Se parliamo di gestazione, la gravidanza è durata un paio d’anni! Ho iniziato a scrivere nei tempi morti mentre ero in tournée nel nord Italia con “La lunga vita di Marianna Ucria”, spronata da Carlo che aveva notato nei miei racconti di famiglia un’esuberanza comica ed un talento narrativo a suo parere eccezionali e degni di essere nobilitati. Da un’infinità di pagine è poi riuscito a trarre un’ora e venti di messinscena che, anche grazie ai contributi finanziari dell’IMAIE, ha generato lo spettacolo “Morir di fama” per l’appunto. -???Lo porterete anche fuori???- Sì, a seguito della mia vittoria ci sono prevenute tantissime richieste da tutta Italia. -???“Dalla Sicilia con furore vince Evelyn Famà” …cosa hai provato???- Un’emozione ineffabile, non me l’aspettavo, erò già esultante per aver vinto il “Premio Ernst Thole” per l’interpretazione più originale. Inoltre, mi ero esibita per ultima, in base al sorteggio, e pensavo che fosse particolarmente dura risollevare l’attenzione del pubblico, nonostante la serata fosse stata scoppiettante. -!!!Gli ultimi saranno i primi…!!!- Già, sono contenta anche per le terze classificate, Tina e Pica, con le quali abbiamo gioito e festeggiato… facce amiche che ho ritrovato in territorio “straniero”. -???Su cosa hai puntato tu???- Io non mi reputo una “battutista”, alla Zelig per intenderci; la mia comicità si basa piuttosto sulla musicalità della battuta e sull’essere grotteschi fisicamente. -???Cosa ti ha portato questa vittoria???- Di certo un ritorno di immagine e fama, che nonostante i ruoli anche da protagonista interpretati fino ad oggi, non avevo ancora conosciuto. Ed inoltre, tante proposte allettanti di produttori privati interessati al mio spettacolo e una partecipazione importante in un film al cinema per la regia di Emanuele Giliberti.
06/11/2009 - Evelyn intervistata da I-Box "Cabaret: Evelyn Famà è la più brava d'Italia"
Leggi l'intervista sulla rivista gratuita I-BOX -6 Nov.'09-o clicca e sfoglia www.periodicobox.it pag.2
30/10/2009 - LUCIA RESTA INTERVISTA EVELYN FAMA' per COMEDY PLANET
Leggi l'intervista direttamente dal "portale della comicità"- http://www.comedyplanet.it/professione-comico/35-interviste/389-il-talento-puro-e-la-simpatia-di-evelyn-fama-intervista-alla-vincitrice-del-festival-nazionale-del-cabaret-2009.html
13/10/2009 - FESTIVAL NAZIONALE DEL CABARET foto e video della premiazione
Guarda foto e video della premiazione di Evelyn alla pagina "curriculum" di questo sito (argomento "Riconoscimenti")
11/10/2009 - EVELYN VINCE FESTIVAL NAZIONALE DEL CABARET E L'ERNEST THOLE PER L'originalità
Torino - Al neo maggiorenne FESTIVAL NAZIONALE DEL CABARET, svoltosi sabato 10 ottobre 2009,LA VITTORIA E' ANDATA ALLA CATANESE EVELYN FAMA',con una singolare performance in stile futurista basata essenzialmente su gestualità, mimica e uso calibrato della voce. ALLA BRAVISSIMA ATTRICE E BALLERINA SICILIANA E' STATO ASSEGNATO ANCHE IL PREMIO ERNST THOLE PER L'INTERPRETAZIONE PIU' ORIGINALE. Valutata da una giuria di addetti ai lavori formata da Enrico Beruschi (attore, presidente della giuria), Margherita Fumero (attrice, madrina del festival), Massimo Scaglione (regista), Emilio Isca (umorista), Mario Zucca (attore), Marina Thovez (attrice e regista), Luca Galtieri (inviato "antitarocco" di Striscia la Notizia), Michele Rossi (Centro Documentazione Comicità Italiana), Stefano Bonavita (www.cabaret.it), Marco Dottore (www.tgevents.it), Franco Cannavò (La Tampa), Andrea Becchio (News Spettacolo), la Famà riproporrà a Catania per la Terza volta il suo show comico “Morir di fama” contenente anche i pezzi che le hanno permesso di vincere. In tournee già da tre anni e da poco andato in scena allo storico “Cafè sconcerto” di Venezia. Per Info ed interviste 3470932393 “MORIR DI FAMA” one “girl” show tutto da ridere di e con Evelyn Famà regia Carlo Ferreri scene e costumi Simone Raimondo I.M.A.I.E. 21/22/23/24/25 Ottobre sempre alle ore 21:00 Teatro Tezzano di Catania (V.Tezzano, 40 ) ingresso 10,00
14/09/2009 - MORIR DI FAMA - 5 nuove repliche Catanesi
DOPO LA PRESTIGIOSA TAPPA AL “CAFE’ SCONCERTO” DI VENEZIA TORNA PER LA 3° VOLTA A CATANIA, “MORIR DI FAMA” one “girl” show tutto da ridere di e con Evelyn Famà regia Carlo Ferreri scene e costumi Simone Raimondo I.M.A.I.E. 21/22/23/24/25 Ottobre sempre alle ore 21:00 Teatro Tezzano di Catania (V.Tezzano, 40 Zona Stazione) ingresso 10,00 http://www.evelynfama.com Evelyn con pezzi tratti dal suo Show è stata selezionata per partecipare al Festival nazionale del cabaret che si svolgerà il 10 ottobre a Torino
07/09/2009 - CORTI IN CORTILE
Il corto “Motore!” (di A. Marinaro con Evelyn Famà e Carlo Ferreri) Da poco premiato Al Ficarra Film Festival e Finalista del Villanova in corto, sarà proiettato a Catania presso il Cortile Platamone 9 e 10 Settembre 2009 all’interno di una interessante rassegna dal titolo “Corti in Cortile”, organizzata dall’associazione Visionearte (Davide Catalano) e dalla Film Commition di Catania. Oltre al già citato “Motore!” il festival darà spazio ad altri 13 lavori, selezionati tra 72 corti, che affronteranno vari temi di carattere sociale come l’immigrazione e L’estorsione. Tra i registi Bellia, Cangemi, Urso e anche due rappresentanti non Siciliani Cascella (pugliese), Camaiti (Romano). A condurre la serata sarà la bravissima Simona Pulvirenti.
10/08/2009 - MOTORE! VINCE PREMIO DEL PUBBLICO AL "FICARRA FILM FEST"
La giuria Popolare del Ficarra Film Fest premia il cortometraggio "Motore!" di Alessandro Marinaro, con Carlo Ferreri (protagonista apprezzatissimo nella sua duplice interpretazione), Evelyn Famà, Paolo Schembari, Simone Raimondo (attore e direttore della fotografia), Giancarlo Iacono. Montaggio e Postproduzione Fabrizio Famà, davvero virtuosistica, visto la co-presenza scenica dei 2 personaggi interpretati dallo stesso Ferreri. Grazie a tutti!A Franceso Calogero, Francesco Salvi la giuria popolare e tutti coloro che hanno reso possibile la realizzazione di questo Festival, ci hanno dato la possibilità di parteciparvi e soprattutto l'onore di Vincere!!Video e foto alla pagina curriculum di questo sito
20/06/2009 - IMMAGINI DEL TEATRO DA SALOTTO-Scatti DAVIDE ANASTASI
Guarda le foto della compagnia all'opera! Clicca la scrittina "Foto" giallo-arancio sotto l'esperienza "Prima della cena" che trovi scorrendo la pagina "Curriculum vitae" di questo sito.Altre info su www.teatrodasalotto.it
04/06/2009 - ...COS'E' 'STO TEATRO DA SALOTTO?
Presentazione di Valerio Fassari: Teatro per appartamenti, terrazze , ville, cantine , scale, cortili e androni. Il Teatro da Salotto propone una forma di espressione teatrale che esce dallo spazio teatro e si sposta direttamente nelle case, nelle stanze, nelle cucine, nei pianerottoli, nei cortili . Uno spettacolo a domicilio, moderna interpretazione di una più antica forma di intrattenimento quali i giullari di corte, invero quindi non abbiamo inventato nulla se non provocato la nostra creatività per studiare nuove forme d’arte. Il Teatro da Salotto si propone per eventi straordinari ed esclusivi durante cene, feste ed happening nonché per rassegne e festival di teatro.L’attuale progetto del Teatro da Salotto si intitola Prima della cena , commedia tutta al femminile da un’atmosfera surreale e con finale in giallo da svolgere appunto, prima dell’inizio della cena e preferibilmente in cucina. Le attrici, finte invitate, attraverso una recitazione naturale ed ironica ma appassionata e brillante daranno un guizzo di straordinarietà all’evento. La durata della piece è di 45min. La compagnia del Teatro da Salotto è formata da attori e attrici professionisti (Riccardo Mari Tarci regista ed autore, Rossana Bonafede, Olivia Spigarelli ed Evelyn Famà) dopo il debutto del lavoro Prima della cena il gruppo sta lavorando ad un nuovo progetto per un Teatro del Pianerottolo evento itinerante a più livelli, in cui il pubblico incontra diverse storie ai vari piani di uno stabile. www.teatrodasalotto.it – info@teatrodasalotto.it – 095/349757 – 3358432975
25/03/2009 - MORIR DI FAMA Al "CAFE SCONCERTO" (VE)
“MORIR DI FAMA” varca lo stretto, giungendo fino a Venezia…(Mestre- Chirignago per l’appunto). Straordinaria l’accoglienza del pubblico “Lagunare” che applaude ripetutamente, inaspettatamente divertito dall’incomprensibile dialetto siculo della cugina, dalla mamma sboccatissima, dalla folle zia Melina e da tutti gli isterismi e paure che attanagliano “Evelyn”. Scoppiettante di risate, a tratti più dell’abituale pubblico Siciliano, mi riempie di complimenti in camerino, ed in particolar modo durante i prolungatissimi applausi finali della prima. In questo piccolo-grande spazio che definirei un “gioiellino”, ho trovato un calore ed una accoglienza che mi ha fatto sentire a casa! Grazie dunque Cafè Sconcerto! Grazie a Monica e Salvatore, a questo duo ventennale, che mi ha dato la possibilità di esibirmi in un contesto pregnante d’arte, storia e comicità come la sala teatro CAFE' SCONCERTO. Grazie anche al sig. Giorgio Corò!!
07/02/2009 - DOV'E' il TEATRO TEZZANO??
E'a Catania in V.Tezzano,40.Vi basterà imboccare l'inizio della VIA DI SAN GIULIANO(dal LATO DELLA STAZIONE),prendere la TERZA A DESTRA(V.Crispi),e subito dopo la PRIMA A DESTRA(V. Tezzano).Vi aspetto allora,il 20-21-22 Febbraio-ore 21:00 per godervi il mio MORIR DI FAMA
05/02/2009 - MORIR DI FAMA è "evento" su FACEBOOK
cerca MORIR DI FAMA su FACEBOOK! Il 20/21/22 Feb.Parteciperai all'"evento"?? SI?!NO?! FORSE?! Basta un Click!! Prima però visita la pagg. "Il mio spettacolo" di questo sito, troverai tutte le info dello show.
15/01/2009 - "MORIR DI FAMA" DA NON PERDERE PERCHE':
“...Novanta minuti di una scrittura scenica vitaminica, elettrizzata, dinamica per raccontare con ironia devastante le magnifiche sorti e progressive di una aspirante attrice, cabarettista, velina, showgirl...Alla Famà, autentico indomabile animale da palcoscenico non lascia un attimo di tregua la regia di Ferreri che abilmente piroetta fino ad alcuni esilaranti, estranianti affondi nel più puro gramelot...” G.MONTEMAGNO "HYSTRIO" - “Stralunata, vulnerabile, folle, comica, surreale si scatena in scena Evelyn Famà, tra avanspettacolo, cabaret, trasformismo...non cessa un attimo di stupire gli spettatori. Si proietta nelle figure che elabora con energia vitale straordinaria e capacità creativa...” F. MOTTA "LA SICILIA - “ Il vulcano Evelyn Famà...artista poliedrica è capace di innumerevoli performance di talento, propone una scrittura teatrale fresca ed autentica...geniale la regia di Carlo Ferreri...” G. GALLIANO "GIORNALE DI SICILIA" - “...In una performance che lascia senza fiato, esce da se stessa, per così dire, e vi rientra con una naturalezza sorprendente, giocando con i suoni naturali ed innumerevoli della sua voce e del suo nome, articolando il proprio corpo con eccezionale mimica e movimenti fluidi, passando da un ruolo all'altro con intrepida audacia, calibrando pseudoserietà ad effetti caricaturali con straordinaria disinvoltura...” C. MESSINA "WWW.LASVOLTA.NET" - “...Le scene pop di Simone Raimondo e l'abile gestione del suono, fanno da spalla ai virtuosismi trasformistici di Evelyn famà. Applausi finali lunghi e partecipati.” V. CASCONE "SICILIA LIBERTARIA" - “...La sua loquela non riesce a lasciare indifferenti dinanzi ad uno schermo figuriamoci dal vivo...con le parole e con le maschere Evelyn sembra abituata a giocare da sempre...” A. BELFIORE "LA SICILIA"
01/12/2008 - EVELYN simpaticissima amante in manette, protagonista del filmcorto "ITALIAN COMICS"
EVELYN FAMA' protagonista di "ITALIAN COMICS " regia ALESSANDRO MARINARO approda anche al BATIK FILM FESTIVAL '08. il film sarà proiettato Giovedì 11 dicembre a partire dalle 22,30. Un altro successo ottenuto dal corto che vede Evelyn come protagonista femminile. Riconoscimenti - premi - menzioni ottenute fino ad oggi: -Corto Siracusano 2005 (Siracusa) Miglior montaggio -FilmLabFestival 2005 (Brescia) Miglior Sceneggiatura(II clas.) / Miglior Montaggio (III clas.) - Primissimo Piano 2005 (Torino) menzione speciale della giuria - Arzano Humour Ciak 2005 (Napoli) menzione speciale degli organizzatori - LA 25ORA in onda su La 7 (Ottobre 2007)Selezionato al concorso - Selezionato inoltre da altri festival quali: Cinema di Frontiera 2005 (Marzamemi) - Siracusa), Volcano Film festival 2005 (Giarre - Catania), Per un pugno di corti 2005 (Frosinone), Fiatci corti 2005 (Istriana), Dieci Minuti Film Festival 2005 (Ceccano - Frosinone), Kamarina Film Festival 2005 (Ragusa)
02/11/2008 - RINGRAZIO ATAHOTEL!!
Vorrei ringraziare coloro che han reso possibile la messa in scena dello spettacolo. In particolar modo GRAZIE a Giovanna Tomaselli, DOLCISSIMA, ATTENTA, PREZIOSA!! Ed al Dott. Andrighetti con Samarcanda. Un saluto anche al mio vivacissimo pubblico, che dire?!...godetevi le meritate ferie ed i premi che la fortuna ha voluto assegnarvi!!
25/10/2008 - THANK to my BRILLIANT TEACHERS!! Grazie ai miei bravissimi insegnanti!!
Dear CLARE Sherratt, TRISTAN Francis e NICKY Partridge, THANK YOU! I like your smiles, your sweetness, your professionalism. I'll never forget this wonderful experience. Cara Clare Sherratt, Tristan Fracis e Nicky Partridge, Grazie!! adoro i vostri sorrisi, la vostra dolcezza, la vostra professionalità. Non dimenticherò mai questa magnifica esperienza.
17/08/2008 - buon compleanno www.evelynfama.com
è già un anno che sono in rete con il mio sito...e tantissime sono le visite e le mail di complimenti ricevute. Grazie a tutti! Grazie alla 095 mm che ha realizzato il sito come lo immaginavo...forse anche meglio!!! BUONE VACANZE A TUTTI! A prestissimo! EVELYN
06/08/2008 - SCILIO: Gusto, Eleganza e Precisione.
Giorno 2 Agosto ho avuto il piacere e la fortuna di replicare con successo il mio "Morir di fama" nello splendido scenario dell'Agriturismo Valle Galfina di Linguaglossa. Sento il forte bisogno di ringraziare tutta la famiglia Scilio, Luisa, Sebastiano, L' Ing.Scilio, Salvo... insomma tutti coloro che con grande gusto, eleganza e precisione, han contribuito a rendere la serata SPECIALE ed IMPECCABILE. Mi Complimento per l'organizzazione dello spazio, divenuto teatro per l'occasione, per il ricchissimo e squisito aperitivo e per la cena...ma soprattutto per i Vini Scilio ed in particolar modo per lo straordinario vino da meditazione Sikélios. Serata magica, incantevole dunque...Voglio infine ringraziare ancora una volta Giuseppe. La stima che porti verso me mi rende davvero felice!..GRAZIE A TUTTI BACIONI!! e non perdete il prossimo appuntamento di valle Galfina : "Calici di stelle" il 10 agosto!
21/07/2008 - L’Agriturismo Valle Galfina di Linguaglossa presenta “Morir di fama”
Spettacolo brillante di e con Evelyn Famà, Regia Carlo Ferreri (realizzato con il contributo dell’I.M.A.I.E.) e, subito dopo, per non morire di fame... Degustazione di vini dell’Etna Scilio, spaghettata sotto le stelle e i dolcetti di Valle Galfina. Veline e tronisti di tutto il mondo unitevi! Ma come, non sapete come fare? Venite ad impararlo grazie all’irrefrenabile talento e all’ironia graffiante di Evelyn Famà, nell’incanto di una magica notte sotto le stelle dell’Etna. PROGRAMMA: 21:00 Aperitivo di benvenuto 22:00 Inizio spettacolo 23:30 Degustazione dei vini Etna Scilio e spaghettata PREZZO: € 24,00 RAGGIUNGERE L'AGRITURISMO: La tenuta Scilio si trova a 2 km dal paese di Linguaglossa sulla strada provinciale per Zafferana. Dal casello autostradale di Fiumefreddo, seguire la segnaletica per Linguaglossa e, all’ingresso del paese, sulla sinistra, le indicazioni per “Tenuta Scilio di Valle Galfina”. INFO E PRENOTAZIONI: 348 8629754 – info@scilio.com – www.scilio.com
12/07/2008 - PROSSIMAMENTE SUL SITO il "Calcio Catania"
Cari visitatori, presto sul mio sito sarà possibile trovare gli spot video della campagna abbonamenti 2008 /09 del Calcio Catania... in versioni ancora più divertenti...visitate le gallerie video della pagina " Curriculum Vitae"
12/06/2008 - NUOVA STAGIONE TEATRALE AL TEATRO TEZZANO
L'associazione Teatrale 'Buio in Sala' diretta da Giuseppe Bisicchia e Massimo Giustolisi sta preparando la Nuova Stagione Teatrale info: 3491634947 - 3389505101
05/06/2008 - MORIR DI FAMA Grande Successo anche a Catania!!!
Come sono contenta!!! Vorrei ringraziare tutti ma proprio tutti coloro i quali mi hanno aiutato nella riuscita dell'ardua impresa di replicare con successo il mio spettacolo "Morir di fama" anche a Catania! Grazie di cuore! A chi ha accolto il mio invito, a chi ha portato gente, a chi ha apprezzato lo Show ed ha fatto un "passaparola" che mi ha permesso di avere pienone la Domenica ed un quasi pienone le altre due repliche precedenti! Grazie a tutti coloro che mi han mandato una mail per complimentarsi ed a quelli che gentilmente mi han scritto un sms per giustificarsi del fatto che non avrebbero potuto vedere lo spettacolo. Grazie, Grazie, Grazie a tutti coloro che (ognuno a suo modo) hanno contribuito alla riuscita di queste repliche Catanesi!!
04/06/2008 - Caro Massimo GRAZIE DI CUORE!
Riporto di seguito un bellissimo commento che gentilmente Massimo Giustolisi ha voluto esprimere sul mio "MORIR DI FAMA". Ieri sera per la seconda volta ho avuto occasione di assistere a questo spettacolo, messo in scena al Teatro Tezzano di Catania. Ancora una volta Evelyn Famà dà al pubblico una straordinaria prova delle sue eccellenti doti d'interprete. Quasi un'ora e mezza, durante la quale seduce, diverte, spiazza e trastulla lo spettatore. Protagonista dello spettacolo, un ritmo incalzante, travolgente... (è quasi difficile stare dietro a questa fiera della scena, che dimostra una preparazione tecnica e fisica d'altissimo livello). Il testo è originale, comicissimo, senza mai scadere nella banalità o in fatue strizzate d'occhio televisive. Anzi, è proprio la televisione ad essere messa alla berlina, come contenitore di stupidità e di pochezza artistica. (Esilarante il caustico momento di satira che fa immaginare i vari Costantino e “grandi fratelli”, come dei veri cani che recitano). Impeccabile l'uso del corpo e straordinaria versatilità nell'utilizzo della voce (che diviene uno strumento pronto a vibrare con mille corde diverse), fanno di Evelyn Famà una delle migliori interpreti giovani del nostro teatro. Uno spettacolo da non perdere, anche grazie all'efficace e puntuale mess'in scena di Carlo Ferreri e le colorate scene e i costumi di Simone Raimondo. M. Giustolisi
27/05/2008 - COME RAGGIUNGERE IL TEATRO TEZZANO!
il Teatro Tezzano di Catania è in Via Tezzano, 40. Vi basterà imboccare l'inizio della VIA DI SAN GIULIANO (dal LATO DELLA STAZIONE), prendere la TERZA A DESTRA (V.Crispi), e subito dopo la PRIMA A DESTRA (V. Tezzano) Vi aspetto allora il 30 o il 31 maggio o l'1 giugno alle 21:00 per godervi il mio "Morir di fama".
27/05/2008 - CAGNOLINI CERCANO FAMIGLIA
cari amici, la cagnetta un pò vecchiotta a dire il vero, della mia amica Manuela Ventura ha fatto un bella "Fuitina" e quando meno ce lo aspettavamo ci ha sfornato due cuccioli STU-PE-NDI!!Uno nero con un faccino...e un'altra simil pastore del caucaso. Adorabili! Se cercate un cucciolo dunque, contattatemi!! Vi metterò in contatto con Manu!!
10/05/2008 - VIDEO FOTO E RASSEGNA STAMPA...
alla pag. "Il mio Curriculum Vitae" potrai trovare: video, foto, locandine(in varie versioni)e articoli riguardanti ogni singola esperienza elencata...vuoi visualizzare tale materiale?!...clicca sulle scrittine in giallo e...buona "spulciata"!!
19/04/2008 - TUTTA LA MAGIA DEL TEATRO IN UNO SPETTACOLO CAPACE DI SCUOTERE LE VISCERE E RIEMPIRE LA MENTE
Difficile trovare le parole giuste ed utilizzare un costrutto grammaticale di seplice comprensione e decodificazione, per elogiare e descrivere lo straordinario spettacolo “GRATIA PLENA” di Pamela Toscano, autrice ed unica vibrante interprete dell’opera diretta impeccabilmente da Salvo Piro. Difficile è, non per la mia carenza di proprietà di linguaggio ( che pur da sempre mi caratterizza ), quanto per la forza emotiva che l’opera è in grado di scatenare nell’animo dello spettatore, scuotendone le viscere e riempendo la mente fino ad intasare il “condotto stomaco-bocca” che permette la trasformazione di una fin troppo concreta sensazione astratta, in concetto esplicabile oralmente e quindi trascrivibile. Dunque lo spettacolo è paragonabile ad una pozione incantatrice, dove gli ingredienti: progetto illuminotecnico, impianto scenografico, colonna sonora (suggerita dal maestro Riccardo Insolia ) costumi ed attrezzeria, si incastrano e complementari tra essi, danno vita a quella magia teatrale che solo il carisma di un esperto e talentuoso regista può governare. Il testo denso di significato e l’interpretazione di entrambe le protagoniste sono frutto della fervida e sensibile interiorità della Toscano. Dopo due anni di duro lavoro ed approfondite ricerche l’artista è riuscita a realizzare un' opera toccante, sunto di frammenti di vita e fatti di cronaca realmente accaduti. Così “Marienne” e “Jamila”, che sembrano coesistere in ogni donna, trovano in Pamela voce, corpo e quella libertà di espressione nagatagli dalla società in cui sono cresciute. L’Attrice portando a termine con disinvoltura l’arduo compito di cointerpretare le due donne, diversissime facce della stessa medaglia, raggiunge l’apice del pathos nella scena “del fuoco”, innegabile manifestazione della preparazione fisica svolta in questi anni grazie all' assidua frequentazione del metodo Mimico (Orazio Costa), di cui lo stesso regista e compagno Salvo Piro è studioso e conoscitore. Il momento dei ringraziamenti finali affiora soavemente dalla piece, poi… una carezza di “Marienne” al suo fidato servo o forse dell’Autrice al regista o di Pamela a Salvo, un modo per dire: “Questa storia è vera e volevo raccontarla, non dimenticatela ” poi…Applausi!
14/04/2008 - GRATIA PLENA di Pamela Toscano
Giorno 18 Aprile alle ore 21:00 al teatro Comunale di Bronte, per la rassegna "Incontriamoci a teatro" L'Attrice Pamela Toscano andrà in scena con il suo attesissimo spettacolo "GRATIA PLENA" regia Salvo Piro. La bravissima artista (anche autrice dell'impegnativo monologo) già da anni lavora al fianco di importanti registi ed attori appartenenti al panorama teatrale internazionale.Dunque, un altro prestigioso appuntamento da non perdere al Teatro Comunale di Bronte.
14/04/2008 - UNO SPETTACOLO IN RICORDO DI MARINA
Sono state sere commoventi e significative quelle che il 12 e 13 Aprile alla saletta Magma, hanno accolto con una folla di gente la messa in scena del libro "Il conto delle lune" di Marina Doria, artista poliedrica recentemente scomparsa e mamma di Egle Doria che con abile lucidità è riuscita a realizzare un'ottima trasposizione teatrale del romanzo. Semplice ed efficace, la messa in scena prende vita grazie alla toccante interpretazione della stessa Egle e di Aldo Toscano. Entrambi riescono a condurre lo spettatore per mano lungo la strada percorsa da "Mimì", coraggiosa protagonista del racconto partorito dalla vivace e profonda fantasia della scrittrice scomparsa. Gli attori vestono via via i panni dei vari personaggi che riempiono la vita della ragazzina. Aldo Toscano cuce con maestria canora e sensibilità interpretativa i delicati passaggi temporali della piece. Unica figura maschile, affianca la versatile Egle rendendole uno straordinario servizio con i suoi toni pieni di verità, ora paterno e protettivo, ora scansonato e stimolante, ora sottomesso e commovente, sempre misurato ed incisivo. Egle è Mimì, la Mimì di Marina, una ragazza che decide di chiudere con un terribile passato per aprirsi alla vita. Dal sapore antico le efficacissime scene di Federica Buscemi completano, insieme con l'allestimento pittorico di Marina Battiato, la riuscitissima operazione diretta da Camillo Mascolino. Grande commozione e applausi sinceri durante i ringraziamenti finali. Il ricavato dello spettacolo sarà devoluto interamente a favore della lega italiana per la lotta contro i tumori.
07/04/2008 - IL FIGLIO DELLA LUNA anche a MIAMI, per il SICILIAN FILM FEST
"Il Figlio della luna" Film Rai diretto da Gianfranco Albano, con Lunetta Savino, sul fisico nucleare tetraplegico Fulvio Frisone, (nel quale ho avuto il privilegio di vestire i panni di Palmira Frisone), già vincitore di importanti premi internazionali,(Miglior regia televisiva al XIII Festival di Shangai, premio speciale "Amade" al festival della televisione di Montecarlo e premio "Golden Olive" alla XII edizione del festival dei programmi televisivi di Montenegro) approda anche a Miami in occasione del SICILIAN FILM FEST (8/14 Aprile).
06/04/2008 - MI IMPROVVISO CRITICA, ma con SPIRITO ALLEGRO!!
che dire cari visitatori, oggi ho avuto il piacere di assistere alla seconda delle 3 repliche(purtroppo solo 3)dello spettacolo "Spirito Allegro" di N. Coward per la frizzante co-regia di Giuseppe Bisicchia e Massimo Giustolisi. Lo spettacolo è un "gioiellino" di raffinata cesellatura, e non mi riferisco solo alle scene ed ai costumi (curati dallo stesso Bisicchia), ma anche alle macchine per gli effetti speciali, realizzate con abilità da Antonio Pittari, che danno un ulteriore tocco di professionalità al lavoro. Protagonista assoluta è la passionale Laura Di Stefano, che trascina con consapevole maestria il pubblico dalla sua parte, recitazione minimalista e teatro popolare di tradizione trovano infatti nella sua "Ruth", lo spazio giusto al momento giusto. Ad affiancarla Michele Dell'Utri, Luisa Mirone, e Silvana D'Anca, che bene riescono a mettere in risalto le singole caratteristiche dei loro personaggi. Curiosa e allo stesso tempo funzionale, la visione che i due registi han voluto dare delle Sig.re "Bradman", ben iterpretate da Giovanna Sesto e Gaia Giuffrida, paiono infatti più surreali coloro che appartengono alla realtà, che non quella realtà in cui "Carlo" è costretto a vivere. Anche la timida "Edith" (Rosa Mirabella), trova il suo spazio in uno spettacolo dove tutti giocano un ruolo importante, conquistando la simpatia degli spettatori nei "passaggi" caratterizzati dalla sua genuina goffa/leggiadria. Insomma Giustolisi e Bisicchia rendono un buon servizio a "Spirito Allegro" lasciandomi Allegra!!!L'operazione è ancor più degna di lode se si considera il fatto che i due Registi sono riusciti a realizzare una intera stagione teatrale (di successo) con le loro forze...Cosa serve per fare ciò...Grinta?!Passione?!Capacità Organizzative?!Perseveranza?! Talento?!Fate voi!!Non perdete il prossimo spettacolo: Pier e Jean 10 e 11Maggio al tezzano di Catania
19/02/2008 - ADDIO MARIANNA UCRIA!
il 17 febbraio pare si sia conclusa per sempre dopo 4 anni di tournèe e di successi l'esperienza "la lunga vita di Marianna Ucria" .Grazie a tutti voi, colleghi amici, siete grandi e unici! Troverò mai più tanta gente così simpatica, sincera, disponibile raccolta in un solo gruppo con cui poter lavorare insieme?! Non credo, anche se lo spero! Vi Voglio Bene!!! Manu, Raffa, Ester, Marghe, Giuseppe, Massimo, La Lomeo, Lauretta, lo Sbrogione, Marcello... ed ancora Peppe Alì, Montandon, Silvio, Egle, Salvo Piro, Maria, Melina, la Carbonetti, Mariella, Armando, Salvo Puglisi, Marco Sanna...oddio non si finisce più...Luciano Virgilio, Giorgina, Bontempo, Ade, la Esposito, Marcello Farkas...se dimentico qualcuno ora ci scappa la brutta figura...cavolo...David Coco, la Sbardella...Licciardello!!!...ed anche Angelo, Antonio il papà di Giorgina e sua moglie Graziella, Sebastiano, Francesco Russo, Seminara...Pfiu spero di non aver dimenticato nessuno...Caspiterina LAMBERTOOOO!!BACI A TUTTI TUTTI TUTTI Speriamo di ritrovarci TUTTI insieme presto!!!
18/01/2008 - CARO CASTING
Hai bisogno di un mio curriculum AGGIORNATO?! Scarica tra tutti, quello conciso "2 pagg. - f.to PDF"...gli altri ancora non lo sono.
15/01/2008 - MARIANNA UCRIA - Benvenuti Sostituti!!
il 17/1 iniziano le prove per la ripresa del "La lumga vita di Marianna Ucria". un Benvenuto alle new entry: Raffaella Bella, nel ruolo della dolce e materna "Manina Ucria", (precedentemente interpretata da Egle Doria) e Pietro Bontempo nel ruolo del "Marito-Zio" (precedentemente interpretato dal bravissimo Pietro Montandon). Un Grande in bocca al lupo a chi viene e a chi va...ed anche a tutti quelli che restano qua!!
05/01/2008 - SCIAPITO' MORIR DI FAMA
Fresca di replica,voglio ringraziare tutti quelli che sono venuti a vedermi per la prima volta questa sera a SCIAPITO' o chi è tornato per la seconda volta o chi addirittura ha portato con se degli amici o li ha semplicemente invogliati a vedere MORIR DI FAMA. Grazie anche a Paolo, Sandra, Fabrizio(mio fratello improvvisatosi attore per l'occasione), al mio eroico direttore di scena Simone Raimondo, impeccabile anche se febbricitante. Grazie a Carlo Ferreri regista sensibile e geniale dello spettacolo, nonché attore (impegnato al momento in "La rigenerazione" regia A.Calenda con G.Tedeschi). Grazie a tutti gli organizzatori di sciapitò. Baci! Evelyn
03/01/2008 - e anche la "Festa Barocca" è andata...
Il 31 notte siamo andati in scena con la FESTA BAROCCA di ROBERTO LAGANA'. Pioggia, Vento, Influenza... non sono riusciti a fermarci!!! Grande successo, pienone di gente ridente sotto gli ombrelli che aspettava di festeggiare con noi l'arrivo del 2008.Per quel che mi riguarda, interpretare il ruolo di COLAPESCE è stato un gioco da ragazzi...mi pareva di essere inzuppata dalla testa ai piedi come se stessi nuotando realmente in fondo al mare, ma era solo acqua piovana :-) p.s.BACI ad Irene e Raffaella che purtroppo a causa dell'influenza non sono potute andare in scena con noi.


































DIARIO 095mm.it
extempora.com
lasvolta.net
teatrostabilecatania.it
hystrio.it
ortodeilimoni.it
raifiction.rai.it
lucavullo.it
peartreelanguages.co.uk
buioinsala.com
italianodoc.com
ondemotive.net
lavocedelcorpo.com
sciaraprogetti.com
festivalnazionalecabaret.it
artistiassociatigorizia.it
areacabaret.it
cabaret.it
universitinforma.it
teatrodasalotto.it
teatrodonnafugata.com
winebarshow.it